Home » Wasabi: cos’è, quali sono le più importanti proprietà benefiche e gli usi
Mangiare

Wasabi: cos’è, quali sono le più importanti proprietà benefiche e gli usi

Wasabi
Wasabi

Il Wasabi è una salsa conosciuta ormai da tutti al giorno d’oggi, ma soprattutto dagli appassionati della cucina giapponese. Tuttavia non tutti sanno che si tratta di un condimento dalle molteplici proprietà benefiche per il nostro organismo. Ovviamente al giorno d’oggi per poter mangiare una salsa wasabi O una pasta wasabi non è dispensabile recarsi in Giappone. Basta Semplicemente andare in uno dei tanti ristoranti giapponesi presenti sul territorio. In commercio sono presenti anche delle salse wasabi che però hanno poco in comune con quelle originali. E’ possibile anche trovare il Wasabi in polvere. Tuttavia la pasta wasabi che si produce attraverso la radice di una pianta tipica giapponese, chiamata Wasabia japonica.

Questa è anche conosciuta come Ravanello giapponese. Questa radice viene inoltre grattugiata attraverso un attrezzo molto particolare ed infine lavorata finché non si ottiene una pasta. Purtroppo questa radice di wasabi sembra essere piuttosto costosa. Questo fa sì che nelle salse che troviamo in commercio ce ne sia soltanto una piccola parte. Sì e soliti aggiungere alla salsa e alla pasta del wasabi della senape e del rafano per insaporire il saluto e per conferire il colore verde.

Proprietà del Wasabi

Stando alla tradizione giapponese sembra che il Wasabi abbia davvero delle ottime proprietà benefiche. Innanzitutto risulta essere davvero un ottimo digestivo oltre che un antibatterico. Ma non finisce qui perché pare che aiuti a prevenire le intossicazioni ed è questa una delle ragioni per la quale viene consumato con il pesce crudo. Il Wasabi autentico va servito fresco e soprattutto grattugiato su pietanze.

Bisogna Tuttavia prestare attenzione perché trattandosi di un cibo piuttosto caro, è possibile essere soggetto a contraffazioni e molti di noi potrebbe non capire la differenza. Il Wasabi ha anche degli ottimi effetti anticoagulanti. Trattandosi inoltre di una pianta appartenente alla famiglia delle crocifere, pare sia ricca di isotiocianati che sono utilizzati Nel trattamento dei tumori. Più che altro sembra proprio che il Wasabi possa aiutare a prevenire la formazione dei Tumori al seno, al colon e allo stomaco. E’ un ottimo cibo afrodisiaco come  il cioccolato, lo zenzero, il pesce crudo e la tartare di carne.

Ricetta

Wasabi
Wasabi

Lo abbiamo detto, per poter pregustare un ottimo wasabi, non bisogna recarsi direttamente in Giappone. Anche voi potrete imparare a fare la salsa wasabi direttamente in casa vostra con le vostre mani. Nonostante si tratti di una radice piuttosto costosa E anche molto difficile da coltivare, la ricetta che stiamo per proporvi ne prevede una minima quantità.

Questa va aggiunta ad altri ingredienti quali la senape e il rafano, ed infine l’alga spirulina che ne conferirà il colore verde brillante. Bisognerà grattugiare la radice del Ravanello giapponese e procedere al più presto per evitare che possa perdere il suo a Roma. Una volta grattugiata la radice bisognerà creare una pallina e conservarla in frigorifero all’interno di un contenitore per un paio di giorni. Qualora verrà consumata subito, il sapore sarà molto intenso ma poi via via diventerà sempre più delicato.

Leggi articolo precedente:
Eczema
Eczema: diverse tipologie di tale disturbo, cause e rimedi naturali

Sarà capitato a molti, nel corso della vita, di sentir parlare di eczema ma nonostante ciò sono in tanti a...

Chiudi