Home » Tisana al finocchio: proprietà, benefici e controindicazioni
Salute

Tisana al finocchio: proprietà, benefici e controindicazioni3 minuti di lettura

Tisana al Finocchio
Tisana al Finocchio

Cosa assumere in caso di gonfiore, crampi addominali e difficile digestione? La risposta è una tisana al finocchio. Questa bevanda infatti è ricca di proprietà benefiche ma allo stesso tempo presenta anche delle controindicazioni, soprattutto per i più piccoli.

Tisana al finocchio

Fin dai tempi dell’antica Grecia il finocchio veniva utilizzato sia come erba utile in cucina ma anche come rimedio naturale. Il finocchio è infatti ricco di principi attivi dal forte potere digestivo e carminativo ma non solo, è anche ricco di sostanze chimiche molto simili agli estrogeni e quindi importanti perché in grado di donare delle interessanti proprietà alle donne. Per realizzare in casa una tazza di tisana al finocchio sarà possibile utilizzare i semi della pianta ma anche il bulbo oppure le foglie fresche.

Proprietà

Diverse ed importanti sono le proprietà legate alla tisana al finocchio. Tale bevanda è in grado di apportare importanti benefici per:

  • stomaco e intestino: nello specifico è utile in caso di crampi, diarrea, gonfiore, bruciore e flatulenza. Essendo un antispasmodico naturale agisce aiutando a rilassare il tratto digestivo e allo stesso tempo alleviando i crampi trattando quindi i principali sintomi legati alla sindrome del colon irritabile;
  • il benessere del cavo orale: il finocchio grazie alle sue proprietà antibatteriche e ad alcuni principi attivi agisce alleviando le infiammazioni delle gengive e trattando anche il problema dell’alitosi;
  • mestruazioni e menopausa: grazie alla presenza di sostanze molti simili agli estrogeni ma di origine vegetale ecco che può rivelarsi di grande aiuto per ridurre i sintomi della menopausa ma anche i crampi mestruali;
  • ritenzione idrica e perdita di peso: la tisana al finocchio agisce riducendo la ritenzione idrica e bruciando i grassi in maniera più veloce. In questo modo agisce anche regolando l’appetito. Per tali motivi tale bevanda è solitamente consigliata a tutti coloro che desiderano perdere un poco di peso;
  • prevenire malattie: questa benefica bevanda agisce prevenendo l’insorgere dei classici sintomi del raffreddore ma non solo. Aiuta anche ad alleviare il mal di gola e vari problemi legati al tratto respiratorio superiore.

Potrebbe interessarti anche: I cinque tibetani, elisir di giovinezza: cosa sono e come eseguirli?

Tisana al Finocchio
Tisana al Finocchio

Controindicazioni

Se da una parte è possibile dire che a tale bevanda sono legate diverse ed importanti proprietà benefiche ecco che allo stesso tempo è opportuno precisare che può presentare degli effetti collaterali e quindi delle controindicazioni. Nello specifico la tisana al finocchio:

  • può interagire con altri farmaci: nel caso in cui si stiano assumendo dei farmaci è consigliato parlare prima con il medico in quanto la tisana in questione potrebbe interagire andando a ridurre o aumentando gli effetti del medicinale;
  • da evitare in gravidanza;
  • può provocare allergia: il finocchio proviene dalla stessa famiglia botanica del sedano e delle carote. Quindi nel caso in cui si soffra di allergia a tali alimenti ecco che bisognerà considerare che la tisana al finocchio potrà causare la comparsa di alcuni particolari sintomi. Tra questi il gonfiore della pelle, l’orticaria e il prurito.
Leggi articolo precedente:
Tiramisù vegano alle fragole: ingredienti e fasi di preparazione

Il tiramisù è uno dei dolci più apprezzati e diffusi in tutta Italia. Le origini di tale ricetta sembrerebbero essere...

Chiudi