Home » Sali di Epsom: cosa sono, proprietà e diversi utilizzi
Salute

Sali di Epsom: cosa sono, proprietà e diversi utilizzi3 minuti di lettura

Sali di Epsom
Sali di Epsom

Non tutti conoscono i sali di Epsom ovvero dei sali inglesi considerati un ottimo rimedio per la cura di capelli e pelle ma non solo. Quali sono nello specifico le proprietà legate a tali sali e dove poterli acquistare?

Cosa sapere sui sali di Epsom

Quando si parla di ‘sali di Epsom‘ si fa nello specifico riferimento a dei sali molto speciali che devono il loro nome al posto in cui hanno avuto origine ovvero Epsom, cittadina in Inghilterra. Questi sono conosciuti da molti anche semplicemente come ‘sali inglesi’ e sono considerati oltre che un ottimo rimedio anche dei veri e propri integratori naturali in quanto composta da magnesio solfato eptaidrato.

Il sale di Epsom viene molto spesso utilizzato per la cura e la bellezza della persona, come integratore di magnesio per le piante in quanto in grado di agire favorendo la sintesi della clorofilla. Ed in ultimo viene anche spesso utilizzato come rimedio depurativo e lassativo.

Proprietà

Diverse ed importanti sono le proprietà legate ai sali di Epsom. A tal proposito è importante precisare che i sali inglesi sono considerati un ottimo lassativo naturale assolutamente non irritante per le mucose intestinali. E quindi può essere utilizzato in caso di stitichezza, digestione lenta ma anche calcoli al dotto biliare e al fegato. Poi ancora i sali di Epsom possono essere utilizzati anche per ridurre gonfiori e quindi perfetti in caso di distorsione o lividi.

Perfetti anche per combattere lo stress e favorire allo stesso tempo il rilassamento muscolare. Il solfato di magnesio assorbito dalla pelle agisce espellendo dal corpo le tossine e allo stesso tempo rilassando il sistema nervoso. Inoltre agiscono anche da esfoliante ed emolliente naturale.

Diversi utilizzi

Come utilizzare i sali di Epsom? In realtà è possibile farlo in diverse occasioni. Ad esempio per:

  • la cura dei capelli: per avere dei capelli splendenti bisognerà fare anche il giusto risciacquo. Il consiglio è quello di versare 1 bicchiere di sali inglesi in 4 litri d’acqua e 1 bicchiere di succo di limone. Il composto ottenuto andrò mescolato e poi lasciato riposare per 24 ore prima di essere utilizzato;
  • scottature solari: preparare un impacco oppure un rimedio spray con i sali di Epsom può essere davvero molto utile. Come realizzarlo? Basterà semplicemente sciogliere in 1 litro d’acqua ben 2 cucchiai di sali inglesi Il liquido ottenuto andrà applicato sulla pelle tramite impacco oppure attraverso un panno imbevuto o uno spruzzino;
Sali di Epsom
Sali di Epsom
  • antiparassitario naturale: una valida alternativa agli insetticidi solitamente utilizzati per allontanare dal giardino gli insetti. Per preparare tale antiparassitario basterà mescolare 1 cucchiaio di sali inglesi in 1 litro d’acqua e poi spruzzare il composto ottenuto in tutte le zone interessate;
  • combattere la stitichezza: i sali di Epsom vengono infatti considerati un ottimo integratore naturale il grado di agire depurando il fegato e allo stesso tempo combattendo la stitichezza. Occorrerà disciogliere in 1 bicchiere d’acqua 1 cucchiaino di sali di Epsom e assumere tale composto 1 volta al giorno. E’ comunque sempre consigliato chiedere il parere di un medico;
  • punture di insetti: per combattere i fastidi causati dalla puntura di insetti, e quindi rossore ma anche gonfiore e prurito, basterà scigliore un pizzico di sali di Epsom in poca acqua. La soluzione ottenuta andrà poi applicata tramite cotone o fazzoletto direttamente sulla zona interessata.
Leggi articolo precedente:
Buffet di compleanno, cosa preparare per una super festa?

Anno dopo anno una nuova candelina si aggiunge alle altre da spegnere ma nonostante questo ogni compleanno rappresenta sempre un...

Chiudi