Home » Mal d’orecchio rimedi: ecco come combattere questo fastidioso disturbo
Salute

Mal d’orecchio rimedi: ecco come combattere questo fastidioso disturbo3 minuti di lettura

Mal d’orecchio rimedi
Mal d’orecchio rimedi

Il mal d’orecchio è un disturbo che può colpire grandi e bambini e che in alcuni casi può essere davvero fastidioso. Può durare qualche giorno oppure un po’ più tempo. Ma, come fare per curarlo e quali sono i rimedi utili?

Come curare il mal d’orecchio

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di aver sofferto di mal d’orecchio. Le origini di tale disturbo possono essere diverse e nello specifico possono essere legate ad un raffreddore alle orecchie non asciugate bene dopo essere usciti dall’acqua. Oppure possono essere legate ad una brutta infezione, a disturbi ai denti ecc. Quali sono i rimedi più utili per calmare il dolore legato appunto al mal d’orecchio? Potrebbero essere delle ottime idee:

  • accendere l’asciugacapelli: il consiglio è quello di accendere il phon ad una temperatura moderata. Bisognerà tenere il getto a circa 50-60 centimetri dall’orecchio e l’aria tiepida andrà diretta proprio verso l’orecchio dolorante. Il calore contribuirà a far diminuire il dolore;
  • tappare il naso: se si sta volando a 10.000 metri di quota e si avverte dolore alle orecchie ecco che il consiglio in questi casi, secondo quanto affermato dall’Accademia americana di otorinolaringoiatria, potrebbe essere proprio quello di tappare il naso. Dopo aver fatto ciò occorrerà prendere una boccata d’aria e successivamente spingere l’aria nel naso proprio come se si volesse mandare via le dita. Per farlo occorrerà utilizzare sia i muscoli delle guance sia quelli del collo.

Rimedi contro il mal d’orecchio

Tanti sono i rimedi utili a combattere il mal d’orecchio. Oltre a quelli menzionati in precedenza ecco che vi troviamo anche:

Mal d’orecchio rimedi
Mal d’orecchio rimedi
  • l’olio scaldato: occorrerà prendere una bottiglia di olio per bambini oppure di olio di vasellina e scaldarla in un po’ d’acqua alla temperatura del corpo. La bottiglia andrà lasciata nell’acqua fino a quando l’olio si sarà scaldato. Utilizzando un contacogge occorrerà prendere 1 goccia oppure 2 di olio e metterlo all’interno dell’orecchio. Il dolore poco dopo tenderà a diminuire. Occorre precisare che se si pensa che il dolore all’orecchio sia causato da un timpano rotto oppure perforato non bisognerà assolutamente mettere liquidi al suo interno;
  • l’aglio e la cipolla: l’olio di oliva è in grado di svolgere una potente azione lenitiva. E per rafforzarla ecco che un’ottima soluzione potrebbe essere quella di usare aglio e cipolla. Per ricavare l’aglio in forma liquida bisognerà semplicemente pulirne per bene una testa. Per le cipolle invece occorrerà tritarle e poi successivamente metterle nell’olio da utilizzare per curare l’orecchio dolorante. Invece dell’olio d’oliva sarà anche possibile utilizzare l’olio di lavanda;
  • utilizzare una pezza con il sale: questo è considerato uno dei rimedi più antichi per curare il mal d’orecchio ma allo stesso tempo anche il più efficace. Il procedimento è semplice. Infatti occorrerà semplicemente scaldare il sale doppio e metterlo all’interno di un panno oppure all’interno di un calzino . Successivamente il panno o il calzino con all’interno il sale bollente andrà passato sull’orecchio. L’applicazione dovrà avere una durata di qualche minuto.
Leggi articolo precedente:
Herpes labiale rimedi naturali
Herpes labiale rimedi naturali: come trattare l’infezione?

Tante sono le persone che soffrono di herpes labiale. Questa è l'espressione utilizzata per far riferimento ad una reazione infettiva...

Chiudi