Home » Olio di semi di lino: cos’è, quali sono le proprietà e i benefici
Salute

Olio di semi di lino: cos’è, quali sono le proprietà e i benefici3 minuti di lettura

Olio di Semi di Lino
Olio di Semi di Lino

Molto conosciuto già nell’antichità l’olio di semi di lino viene estratto, nello specifico, dai semi del Linum usitatissimum. Si tratta di una pianta erbacea annuale caratterizzata dalla presenza di bellissimi fiori di colore azzurro cielo in grado di trasmettere molta serenità. Per tale motivo sono infatti utilizzati anche a scopo ornamentale. I frutti della pianta, invece, contengono dei piccolissimi semi traslucidi dai quali è possibile ricavare proprio l’olio.

Il Linum, le cui origini sono legate al Medio Oriente, veniva coltivato circa 3000 anni fa dai Babilonesi e in seguito dai Fenici, Egizi e Greci i quali dalle sue fibre erano soliti ricavare un tessuto molto prezioso . I semi invece venivano utilizzati o a scopo alimentare oppure per estrarne una particolare tipo di olio utilizzato in ambito tessile. E sempre parlando dell’olio di semi di lino è possibile dire che un tempo veniva utilizzato come fissante per colori oppure per il trattamento del legno mentre invece nel corso degli anni successivi è stato poi impiegato nella medicina popolare in particolar modo come lassativo.

Proprietà

Numerose ed importanti sono le proprietà benefiche legate all’olio di semi di lino. Questo è molto ricco di acidi grassi polinsaturi essenziali omega 6, ovvero l’acido linoleico e Omega 3 ovvero l’acido alfa-linolenico. Ma non solo, è anche ricco di acidi grassi monoinsaturi, come ad esempio l’acido oleico. E grassi saturi come l’acido palmitico e stearico.

Parlando invece di vitamine è possibile dire che l’olio di semi di lino è ricco di vitamina C, vitamina E e vitamine appartenenti al gruppo B. Per il 20% circa è invece composto da proteine vegetali. E’ infine possibile dire che contiene numerosi sali minerali, tra questi il calcio e il magnesio, il potassio, il ferro, lo zinco, il manganese, il rame. E ancora il fosforo e il selenio.

Benefici

L’olio di semi di lino è in grado di apportare importanti benefici al nostro organismo. Nello specifico:

  • E’ antinfiammatorio, antidegenerativo e antiossidante: l’azione antiossidante è resa possibile dalla presenza di vitamina E e lecitina. Queste agiscono stimolando il sistema immunitario e allo stesso tempo gli conferiscono un’importante attività antinfiammatoria. I lignani invece si rivelano importanti in quanto di grande aiuto nella prevenzione dei tumori;

Potrebbe interessarti anche: Puntura di vespa, come comportarsi? Ecco alcuni rimedi naturali

Olio di Semi di Lino
Olio di Semi di Lino
  • Agisce mantenendo sane le mucose dello stomaco e dell’intestino: in pochi sanno che il consumo abituale di olio di semi di lino è benefico in quanto in grado di garantire dei vantaggi anche all’apparato gastro-enterico. Nello specifico questa tipologia di olio svolge un’importante azione lenitiva sulle mucose dello stomaco. Ma contiene anche mucillagini, importanti in quanto agiscono svolgendo azione lassativa sull’intestino;
  • Nutre il cervello e sostiene il sistema nervoso: a garantire un buon funzionamento del sistema nervoso sono la lecitina, gli acidi grassi essenziali e le vitamine B ed E;
  • protegge il cuore e l’apparato circolatorio: gli acidi grassi omega 3 ed omega 6 agiscono regolarizzando il battito cardiaco e di conseguenza provengono anche l’insorgere di malattie cardiovascolari. E’ inoltre importante chiarire che agiscono tenendo sotto controllo il colesterolo cattivo o LDL e aiutano a smaltire i trigliceridi. In questo modo le arterie si mantengono pulite e viene anche riequilibrata la pressione sanguigna.
Read previous post:
Pomodori Confit
Pomodori confit: ricetta originale e alcuni utili consigli

Vi è mai capitato di aver sentito parlare dei pomodori confit? Con questa espressione si fa riferimento ad un ottimo...

Close