Home » Geloni alle mani: quali sono le cause e come prevenirne la comparsa
Salute

Geloni alle mani: quali sono le cause e come prevenirne la comparsa3 minuti di lettura

Geloni alle mani
Geloni alle mani

Con l’arrivo del freddo uno dei problemi con i quali in tanti, giovani e adulti, si trovano a dover fare i conti sono i geloni alle mani ma anche ai piedi. Un disturbo molto frequente che causa anche parecchi fastidi. Ma esattamente di cosa stiamo parlando e quali sono le cause? E ancora, esistono dei modi per prevenirne la comparsa?

Cosa sono i geloni alle mani

Quando si parla di geloni alle mani si fa nello specifico riferimento ad un’irritazione cutanea legata all’esposizione della pelle a sbalzi di temperatura improvvisi. Si tratta quindi della reazione della pelle a quello che è l’improvviso passaggio da una temperatura molto fredda ad una temperatura calda. In questi casi succede che i capillari subiscono un’importante danno termico e quindi vanno a gonfiarsi creando anche un fastidioso prurito che successivamente porta anche alla formazione delle vesciche. Ad essere particolarmente colpiti dai geloni sono le donne, i giovani, i fumatori, tutte quelle persone che soffrono di problemi legati alla circolazione, le persone sottopeso ecc.

Sintomi dei geloni alle mani e ai piedi

Come affermato in precedenza i geloni alle mani si presentano in seguito all’esposizione della pelle al freddo. Tale esposizione provoca una fastidiosa sensazione di bruciore e allo stesso tempo prurito, sintomi che tendono a peggiorare nel momento in cui viene raggiunto un ambiente all’interno del quale la temperatura è notevolmente più calda. Quali sono i sintomi principali legati alla presenza dei geloni alle mani, ma anche ai piedi? Tra questi i principali sono:

  • arrossamento;
  • bruciore;
  • prurito;
  • gonfiore.

Successivamente alla comparsa di tali sintomi seguono anche la formazione di chiazze rosse e di lesioni oppure vesciche. Le zone più colpite solitamente sono oltre alle mani anche le gambe, i piedi, il naso, le orecchie e le labbra.

Potrebbe interessarti anche: Dieta anticolesterolo: quali sono gli alimenti consigliati e quali da evitare? 

Geloni alle mani
Geloni alle mani

Come prevenirne la comparsa

Esistono dei modi per prevenire la comparsa dei geloni alle mani? È questa la domanda che in molti si staranno sicuramente ponendo e la risposta è sì. Nello specifico un’ottima soluzione potrebbe essere quella di evitare di esporre le mani a fonti di calore particolarmente forti. E quindi tra i comportamenti da non mettere in pratica vi troviamo ad esempio il lavarsi le mani con l’acqua troppo calda o bollente, poggiare le mani sui termosifoni o molto vicino alle stufe. Nel caso di utilizzo di guanti è importante precisare che questi non dovranno essere troppo stretti ma comunque caldi e resistenti all’acqua ed inoltre è importante che una volta indossati tali guanti si riesca a muovere bene le dita. In ultimo un ottimo modo per prevenire la comparsa dei geloni potrebbe anche essere quello di mantenere l’ambiente in cui si vive, e quindi la casa ma anche l’ufficio o lo spazio in cui si lavora, ad una temperatura adeguata.

E sempre parlando di prevenzione un’ottima soluzione potrebbe essere quella di applicare frequentemente una crema idratante in modo tale da prevenire la comparsa di lesioni e screpolature, evitare il consumo di bevande alcoliche e prediligere in particolar modo indumenti in lana in quanto considerato un ottimo isolante termico.

Leggi articolo precedente:
Cipollotto, alimento ricco di proprietà e benefici: come cucinarlo?

Il cipollotto è un alimento ricco di proprietà e benefici per la salute dell'uomo. Questo è caratterizzato da un sapore...

Chiudi