Alimentazione Cibi Biologici

Prezzemolo: descrizione della pianta, proprietà e benefici

Prezzemolo
Prezzemolo

Una pianta aromatica molto conosciuta e soprattutto facilmente recuperabile nelle cucine di tante persone è il prezzemolo. Con tale termine si fa nello specifico riferimento ad una pianta biennale appartenente alla famiglia delle Apiaceae. Le cui origini sono legate alle zone del mediterraneo.

Descrizione

Analizzando nello specifico quelle che sono le caratteristiche di tale pianta è possibile affermare che, come anticipato in precedenza, si tratta di una pianta biennale. È questo il caso delle piante che crescono nelle zone temperate e che quindi impiegano due anni per completare il ciclo biologico di vita. Mentre invece nelle zone tropicali il ciclo vitale viene completato in un anno e quindi vengono definite piante annuali. La radice del prezzemolo è robusta e precisamente a fittone di colore bianco giallastra. Parlando invece delle foglie ecco che queste sono picciolate e disposte per essere più precisi a rosetta. Il loro colore è verde scuro.

Proprietà e benefici

Stando a quanto emerso da studi e ricerche effettuate nel corso degli anni, il prezzemolo sembrerebbe avere importanti proprietà terapeutiche. Infatti già in tempi passati era particolarmente gradito come pianta medicinale. Analizzando nello specifico quelle che sono le proprietà e i benefici in grado di apportare alla salute ecco che è possibile affermare che l’assunzione costante sembrerebbe essere utile a ritardare l’invecchiamento cellulare. Questa proprietà del prezzemolo è favorita dalla presenza dei flavonoidi. Inoltre questa pianta viene considerata utile per la digestione e per ottenere benefici in questo senso il consiglio è quello di aggiungere del prezzemolo crudo sui pasti da consumare.

Prezzemolo
Prezzemolo

A livello intestinale inoltre, secondo gli esperti, sarebbe in grado di arrecare dei benefici e nello specifico sarebbe in grado di evitare che si formino gas nella pancia. Inoltre proprio le radici del prezzemolo sono ricche di potassio. È proprio quest’ultimo attribuisce al prezzemolo due importanti proprietà ovvero quella diuretica e quella regolatrice della pressione.

E’ inoltre ricco di sali minerali e vitamina C. Proprio la vitamina C permette a questa pianta di rinforzare le difese immunitarie e poi ancora fluidificare il sangue e rinforzare il sistema circolatorio.

Il prezzemolo in cucina

Come anticipato in precedenza il prezzemolo viene molto utilizzato in cucina. Precisamente viene considerato ottimo per condire cibi della dieta mediterranea e poi nello specifico carne sia alla brace che marinata. Inoltre viene utilizzato in molti piatti a base di pesce. Quello che in molti non sanno è che però il prezzemolo andrebbe preferibilmente utilizzato crudo. In questo modo infatti riesce a preservare quelle che sono le proprietà contenute nelle sue foglie. Una volta cotto invece quelle che sono le vitamine contenute e i sali minerali andranno a deteriorarsi.

Controindicazioni

Oltre che benefici a questa pianta sono anche legate alcune controindicazioni. Nello specifico bisogna prestare attenzione in gravidanza in quanto un uso spropositato potrebbe essere causa di aborto. Questo perché il prezzemolo va a rilassare la muscolatura liscia e quindi per le donne in stato interessante il consiglio è quello di usarlo nelle giuste quantità senza esagerare.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Tisana Zenzero
Tisana zenzero, come prepararla?: benefici e controindicazioni

Lo zenzero è una spezia molto importante, ricca di proprietà ed in grado di apportare numerosi benefici. Proprio per tale...

Chiudi