Home » Potature rose: quando e come farlo, consigli e tecniche
Abitare

Potature rose: quando e come farlo, consigli e tecniche2 min read

Potature rose
Potature rose

Le rose, di cui se ne contano al giorno d’oggi circa 20.000 varietà, sono tra le piante da giardino particolarmente amate e ricercate dai più grandi appassionati di piante e fiori. Le rose però sono particolarmente delicate e potarle, non è poi così tanto semplice. Se vi state chiedendo quando e come potare le rose, qui di seguito vi daremo alcuni interessanti consigli. Generalmente, quando si parla di potatura Rose si parla di circa due o tre potature, di cui una invernale ed una estiva e eventualmente una autunnale. Nello specifico, la potatura invernale viene fatta a fine inverno quando generalmente la pianta è a riposo e ancor prima che si possano sviluppare i nuovi boccioli. Il mese giusto per poter effettuare la potatura principale delle Rose è febbraio ed è necessaria in modo tale che possano fiorire al meglio durante la primavera.

Quando potare le rose

In genere si dice che non bisogna potare le rose per i primi 2 anni e dunque quando la pianta è ancora molto giovane, in modo tale che queste possano infoltirsi e svilupparsi. Tra le varie potature, quella invernale pare che sia determinante per rimuovere i rami rovinati dal freddo e secchi. Al contrario, con la Potatura estiva si vanno ad eliminare tutti i fiori appassiti, favorendo quindi la comparsa dei nuovi fiori. In autunno, invece, si eliminano tutte le foglie secche e e le rose secche.

Potrebbe anche interessarti: Peonia: origine, descrizione, caratteristiche e come coltivare la pianta

Vediamo più nello specifico le tre potature:

1 Potatura autunnale e invernale

Potature rose
Potature rose

In genere, questo tipo di potatura viene posta quando la pianta si trova a riposo. Come abbiamo visto, durante l’autunno con la potatura vengono eliminate tutte le foglie secche e anche quelle cadute, nonché i fiori appassiti. In inverno invece vengono potati i rami secchi, attraverso dettagli piuttosto netti, che vengono eseguiti proprio al di sopra della Gemma.

2 Potatura estiva

Si tratta più che altro di una seconda potatura, che viene fatta proprio durante i mesi estivi, ovvero quando le piante sono ancora in Fiore. Questo serve ad eliminare tutte le rose appassite, dando alla pianta la possibilità di sviluppare una nuova fioritura.

Come fare la potatura

Le modalità in realtà, variano a seconda del tipo di rosa di cui bisogna prenderci cura. In comune a tutte le varie piante, c’è l’esigenza di eliminare i rami appassiti e secchi, oppure che possono creare disordine o un affollamento eccessivo nella pianta. Vengono comunque rimosse le foglie secche e anche quelle cadute e i fiori appassiti. Poi, come abbiamo visto, soprattutto a fine inverno vengono anche potati i rami secchi, favorendo la circolazione dell’aria ed anche della luce tra i rami. Tutto ciò, non fa altro che favorire lo sviluppo della pianta. La potatura però si effettua proprio al di sopra della Gemma sana, che si trova sul ramo selezionato. Riguardo il taglio, questo deve essere obliquo e nella direzione opposta alla Gemma.

Leggi articolo precedente:
Autoveicolo elettrico
Autoveicolo elettrico: cos’è, come funziona, come ricaricare e quanto costa un pieno

L'autoveicolo elettrico, è che un'automobile dotato di un motore elettrico. Per camminare utilizza come fonte di energia primaria, l'energia chimica che...

Chiudi