Alimentazione Cibi Biologici

Platano: descrizione, valori nutrizionali e proprietà benefiche

Platano
Platano

Il platano è sicuramente un frutto che ricorda molto la banana. Questo cresce Soprattutto sulle piante di Musa acuminata dalle quali derivano poi tutte le banane che troviamo in commercio. La forma del Platano infatti ricorda molto la banana, ma il frutto ha in sé dei semi duri. Forse non tutti sanno che il platano si consuma cotto a differenza della banana che generalmente viene mangiata cruda. Inoltre è un alimento molto diffuso e consumato Tra le popolazioni dei paesi tropicali e perlopiù è particolarmente noto in Africa, in America del Sud, nell’America centrale e in Venezuela. Questo frutto ha una tipica buccia dal colore verde Ma particolarmente ricca di amidi e di vitamine ed è molto utile soprattutto per coloro che soffrono di problemi che in qualche modo sono legati alla vecchiaia. Questo frutto però è particolarmente utile anche a chi pratica sport ma anche per i celiaci e per coloro che devono rimettersi dopo una malattia.

Descrizione

La buccia è particolarmente fibrosa, di colore verde mentre la polpa è asciutta e soda. Una volta che si matura il platano, assume una colorazione più gialla che va annerendo man mano che matura sempre di più. Tuttavia questo è l’unico modo per poter mangiare questo frutto fresco. Quando è acerbo il platano viene utilizzato per la preparazione di alcuni piatti. E’ comunque un frutto asiatico il quale viene coltivato per lo più nei Caraibi, in Africa e nel sud America. Nei nostri paesi mediterranei viene importato sempre di più con regolarità, vista la diffusione e la popolarità che ha assunto negli ultimi anni

Calorie e valori nutrizionali

Il platano contiene circa 122 kcal ovviamente rapportato ogni 100 grammi. Sempre in questa quantità troviamo 0,4 grammi di grassi e nessun grammo di colesterolo, soltanto 4 mg di sodio, 32 grammi di carboidrati e 492 mg di potassio. Ma non finisce qui perché si annoverano 15 grammi di zuccheri, 2,3 grammi di fibre e 1,3 grammi di proteine. Va detto che il platano è particolarmente ricco di vitamine Soprattutto quelli appartenenti al gruppo B e al gruppo C. Il platano Contiene anche degli oligoelementi tra i quali il potassio, Il ferro e il magnesio. I carboidrati invece pare siano presenti Ma sotto forma di amido che proprio quello che conferisce al frutto queste qualità adatte per poter sostituire un pasto a base di cereali. E’ ad ogni modo un frutto particolarmente nutriente.

Proprietà benefiche

Platano
Platano

In parte lo abbiamo già detto, il platano è un alleato degli sportivi. Più nello specifico possiamo dire che il platano migliora e regola che il ritmo cardiaco visto l’alto contenuto di potassio. Questo fa sì che regoli la pressione arteriosa proteggendo anche il cuore. È piuttosto utile anche contro la gastrite e in generale contro tutti i disturbi legati allo stomaco. Grazie anche alla presenza di alcune molecole, pare che il platano sia anche un ottimo antiossidante e nello specifico un consumo regolare di questo frutto aiuta a prevenire l’insorgere di molte malattie legate allo stress. Ma non finisce qui perché il platano è anche un ottimo alleato contro l’ipertensione e contro l’obesità visto che gli amidi che sono contenuti in questo frutto danno una sensazione prolungata di sazietà.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Giuggiole
Giuggiole: valori nutrizionali e proprietà benefiche dei datteri cinesi

Avete idea di cosa siano le giuggiole? Il giuggiolo è un albero dalle dimensioni medie o piccole appartenente ad una...

Chiudi