Home » Losing My Religion ha festeggiato 29 anni: testo e curiosità
Guide

Losing My Religion ha festeggiato 29 anni: testo e curiosità3 minuti di lettura

Losing My Religion
Losing My Religion

Sono trascorsi 29 anni da quando i R.E.M hanno pubblicato il brano poi diventato celebre intitolato ‘Losing my Religion’. Era esattamente il 19 febbraio del 1991 e nonostante siano trascorsi quasi 30 anni da quel giorno ecco che questo continua ad essere ancora oggi un brano molto ascoltato ed apprezzato. Questa è infatti la canzone più famosa dei R.E.M e quella che ha portato il grupp al successo mondiale.

Losing My Religion

Losing My Religion è un bellissimo brano che porta la firma del noto chitarrista dei R.E.M ovvero Peter Buck il quale ha raccontato nel corso degli anni di aver scritto questo brano proprio mentre guardava la TV. A dirigere il videoclip è stato invece Tarsem Sing ed è stato nominato il video dell’anno agli MTV Video Music Awards del 1991. In riferimento al titolo del brano, ovvero ‘Losing My Religion‘ è possibile dire che si tratta di un’espressione che viene utilizzata solitamente nella zona meridionale degli Stati Uniti e che significa di preciso ‘perdere la ragione’ oppure ‘perdere la pazienza’.

Con questo bellissimo brano la band è riuscita a conquistare due premi importanti. Stiamo parlando del premio Best Pop Performance by a Duo or Group with Vocal e Best Short Form Music Video.

Testo del brano

Oh life, it’s bigger

It’s bigger than you

And you are not me

The lengths that I will go to

The distance in your eyes

Oh no, I’ve said too much

I set it up

 

That’s me in the corner

That’s me in the spotlight

Losing my religion

Trying to keep up with you

And I don’t know if I can do it

Oh no, I’ve said too much

I haven’t said enough

 

I thought that I heard you laughing

I thought that I heard you sing

I think I thought I saw you try

Potrebbe interessarti anche: The Final Countdown: storia del brano, testo e traduzione

Losing My Religion
Losing My Religion

Every whisper

Of every waking hour

I’m choosing my confessions

Trying to keep an eye on you

Like a hurt, lost and blinded fool, fool

Oh no, I’ve said too much

I set it up

Consider this

Consider this, the hint of the century

Consider this, the slip

That brought me to my knees, failed

What if all these fantasies come

Flailing around

Now I’ve said too much

I thought that I heard you laughing

I thought that I heard you sing

I think I thought I saw you try

But that was just a dream

That was just a dream

That’s me in the corner

That’s me in the spotlight

Losing my religion

Trying to keep up with you

And I don’t know if I can do it

Oh no, I’ve said too much

I haven’t said enough

I thought that I heard you laughing

I thought that I heard you sing

I think I thought I saw you try

But that was just a dream

try, cry, fly, try

That was just a dream

Just a dream

Just a dream, dream

Read previous post:
Cristantemi
Crisantemi, perchè in Italia sono i fiori dei morti e come coltivarli

In natura esistono diverse specie di piante e fiori. Tra queste vi troviamo ad esempio i crisantemi, appartenenti al genere...

Close