Guide

Classe AAA: cosa indica questa dicitura sull’etichetta energetica?

Classe AAA
Classe AAA

Ormai quando si deve acquistare un elettrodomestico, più che guardare la marca o Altre caratteristiche specifiche, ci si concentra sulla classe di consumo energetico. Queste vengono anche chiamate classi di efficienza energetica europea. Altro non sono che delle suddivisioni in valori di efficienza, utilizzate proprio per gli elettrodomestici che vengono utilizzati negli appartamenti, ma non solo. Più nello specifico, le classi di consumo energetico vengono utilizzate per assegnare appunto una classe energetica a:

-frigoriferi

-congelatori

-forni elettrici ma anche a gas

-lavatrici

-lavastoviglie

-televisori

-condizionatori

-aspirapolveri

-tanto altro ancora.

Ciascun elettrodomestico, dunque, secondo la normativa vigente dovrà avere una propria etichetta dove sarà illustrata la classe di consumo energetico propria dell’oggetto in questione. In questa etichetta dovranno anche essere indicati tutti i dati, quali ad esempio il modello, il produttore, il consumo elettrico annuo calcolato in kilowattora, la classe energetica e tanti altri ancora.

Etichetta energetica

Come abbiamo detto, dunque, ogni elettrodomestico in vendita avrà una propria etichetta nella quale saranno indicati tutta una serie di dati. In questa etichetta, le classi energetiche appaiono su una scala composta da ben 7 elementi che sono colorati. I colori vanno dal verde che indica la maggiore efficienza in assoluto, al giallo e il rosso. Quest’ultimo indica proprio una minore efficienza rispetto alle altre.

Inoltre, la classe di ogni elettrodomestico viene indicata sulla base di una lettera che vada da A, che indica la migliore efficienza, alla G che è sinonimo del minore efficienza. Tutte queste indicazioni hanno semplicemente uno scopo, ovvero quello di indicare ai consumatori gli elettrodomestici che consumano meno rispetto agli altri. Dunque, sostanzialmente queste etichette non fanno altro che dare la possibilità al cliente di poter risparmiare e ridurre, dunque, le bollette oltre che contribuire a rendere l’ambiente più pulito.

Classe energetica elettrodomestici AAA

Classe AAA
Classe AAA

Come abbiamo riferito, la classe energetica A indica la migliore efficienza del prodotto in termini di risparmio energetico. Nel 2003 alle semplici lettere Si sono aggiunte anche due nuove classi di efficienza energetica ovvero A + e A ++, per fornire agli utenti prodotti che siano ancora più eco-efficienti. Talvolta però si notano nelle etichette anche classe energetica AAA. Ma cosa significa questa dicitura?

Sostanzialmente questa etichetta è molto positiva, ma non sembra essere più come un tempo che era considerata il top. Il motivo è che in questa scala, la nuova direttiva pare abbia introdotto delle novità. Quali? Come già abbiamo riferito si tratta delle classi + e coefficienti ovvero la A+, A++ e A+++.

Generalmente comunque questa classe di energetica viene applicata soltanto alle lavastoviglie e alle lavatrici. Più che altro Infatti la seconda e la terza lettera pare facciano riferimento alle efficienze di lavaggio, nonché all’efficienza di asciugatura. Parlando in termini di risparmio, il massimo si avrà Quando si acquista un prodotto con la doppia classe A, visto che la terza lettera pare non vada ad incidere  né sul consumo dell’acqua, né tantomeno su quello della corrente.