Home » Farina di cocco: come si ottiene e come utilizzarla in cucina?
Mangiare

Farina di cocco: come si ottiene e come utilizzarla in cucina?3 minuti di lettura

Farina di cocco
Farina di cocco

Come preparare in casa gustose torte e biscotti? Un’ottima idea potrebbe essere quella di utilizzare la farina di cocco. Si tratta infatti di un ingrediente versatile e molto gustoso perfetto anche per tutti coloro che soffrono di celiachia in quanto privo di glutine.

Farina di cocco

Quando si parla della farina di cocco si fa nello specifico riferimento ad una polvere ricavata, esattamente, dalla macinatura della polpa di noce di cocco precedentemente essiccata. La noce di cocco invece altro non è che il frutto della palma tropicale. Sono diverse le fasi legate alla produzione della farina di cocco. Infatti le noci di cocco in un primo momento vengono raccolte, poi aperte e successivamente tagliate in modo tale da separare il rivestimento esterno da quella che invece è considerata la parte commestibile.

In seguito ecco che proprio la polpa viene sottoposta ad un processo di essiccamento a temperature non eccessivamente elevate. Tale essiccamento potrà avvenire sotto il sole oppure in forno. L’ultima fase è quella che prevede l’estrazione dell’olio dal cocco ormai disidratato che avviene di preciso tramite la tecnica della pressatura. Infine la sostanza secca ottenuta viene sottoposta a macinazione in modo tale da ricavarne la farina di cocco.

Ricetta praline di cocco e cioccolato fondente

Esistono tante gustose ricette da poter preparare in casa utilizzando la farina di cocco. Tra queste vi troviamo ad esempio le praline di cocco e cioccolato fondente per la cui preparazione occorrerà avere a disposizione:

  • 250 gr di farina di cocco;
  • 100 gr di cioccolato fondente a pezzi;
  • bicarbonato;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 1 bicchiere di latte vegetale;
  • 30 gr di amido di mais;
  • 100 gr di farina biologica;
  • 150 gr di zucchero di canna grezzo.

Le dosi indicate sono per 3 persone. Il tempo di preparazione previsto invece è di 10 minuti mentre il tempo di cottura è di 20 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Pepe di cayenna: cos’è, come si presenta e quali sono le sue proprietà

Farina di cocco
Farina di cocco

Preparazione

Una volta recuperati gli ingredienti sarà possibile procedere con la preparazione di questo gustoso dolce. Per prima cosa occorrerà versare all’interno di una terrina tutti gli ingredienti secchi e quindi l’amido di mais, la farina di cocco, lo zucchero e la farina biologica. Utilizzando un cucchiaio di legno bisognerà mescolare per bene tutti gli ingredienti ed aggiungere il latte di soia poco alla volta e poi ancora l’olio, il cioccolato fondente a pezzi e per ultimo un pizzico di bicarbonato. Il composto andrà lavorato per bene fino a quando si sarà formato un impasto omogeneo.

Come procedere a questo punto? Semplice, utilizzando tale impasto andranno formate delle palline disposte poi su una teglia foderata con carta da forno. È importante che le palline di cocco e cioccolato fondente vengano disposte ben distanziate l’una dall’altra. In seguito potranno essere infornate in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Gli ultimi 35 minuti invece è consigliato accendere il grill in modo tale da colorare per bene le palline. Trascorso tale tempo potranno essere sfornate e dopo averle lasciate raffreddare potranno finalmente essere gustate. Tutti ne rimarranno sicuramente colpiti, e quindi grandi ma anche i bambini.

Leggi articolo precedente:
Pepe di cayenna
Pepe di cayenna: cos’è, come si presenta e quali sono le sue proprietà

Pepe di cayenna è l'espressione utilizzata per far riferimento ad un peperoncino dotato di eccellenti proprietà e per questo spesso...

Chiudi