Animali News

Cavalier King Charles Spaniel: origini, aspetto e carattere

Cavalier King Charles Spaniel
Cavalier King Charles Spaniel

Un cane molto apprezzato per il suo carattere oltre che per la sua bellezza è sicuramente il Cavalier King Charles Spaniel. Si tratta nello specifico di una razza dalle origini inglesi molto affermata soprattutto tra i VIP.

Origini e storia

Come affermato in precedenza, le origini del Cavalier King Charles Spaniel sono legate all’Inghilterra e precisamente all’XI secolo. Fu proprio in quel periodo che venne selezionata la razza in questione per la caccia ma nel corso degli anni successivi ha conquistato un posto più importante. Il nome Cavalier King Charles Spaniel è nello specifico legato al re Carlo I il quale decise di accoglierlo nei suoi salotti. Ma non solo, ed infatti secondo quelli che sono i cenni storici, proprio Carlo I decise di emanare un editto secondo il quale i cani appartenenti alla razza in questione potevano entrare in qualsiasi luogo pubblico. Addirittura avevano accesso anche al parlamento. Nei secoli che seguirono e precisamente XVI, XVII e XVIII veicolo, il Cavalier King ha iniziato a comparire anche nei ritratti di famosi artisti.

Aspetto

Il Cavalier King Charles Spaniel viene considerato un fantastico animale da compagnia. La fronte dei cani appartenenti a questa razza è quasi piatta mentre invece il muso tende ad essere allungato in avanti. Gli occhi sono grandi e dalla forma rotonda mentre le orecchie sono lunghe caratterizzate da un pelo lungo e tendono a cascare lungo il muso. Essendo un cane dalle dimensioni particolarmente ridotte, anche la corporatura è di dimensione ridotta ma non si presenta buffo al contrario molto elegante. L’attaccatura della coda è alta ed inoltre questa si presenta molto vaporosa. L’altezza del cane Cavalier King Charles Spaniel è differente a seconda del sesso. I maschi infatti misurano circa 43 cm mentre invece le femmine 40,5 cm. Il pelo è medio lungo ma non riccio ed il mantello può essere di diversi colori. Nello specifico vi troviamo il nero focato chiamato anche Black and Tan.

Cavalier King Charles Spaniel
Cavalier King Charles Spaniel

Poi ancora il color rubino ovvero un rosso intenso ed in questo caso e nel caso precedente, ovvero nel mantello nero focato, non sono ammesse delle macchie bianche. Altro colore del mantello dei cani appartenenti a questa razza è quello definito Blenheim. In questo caso il fondo è bianco perla ma vi sono alcune macchie castane distribuite sul corpo. Tali macchie sulla testa devono dividersi nello stesso modo in modo tale da lasciare spazio tra le orecchie. Infine l’ultimo colore ammesso è il tricolore ovvero il nero e bianco ben distribuiti, con delle macchie focate. Queste macchie si trovano sotto la coda, all’interno degli arti e per concludere all’interno delle orecchie.

Carattere

Il Cavalier King Charles Spaniel è un cane molto particolare in quanto è ricco di vitalità, non ha paura di nulla e soprattutto è molto affettuoso. I cani appartenenti a questa razza sono molto ubbidienti e mai aggressivi. Inoltre vengono considerati dei fantastici animali da compagnia adatti alla vita d’appartamento. Coloro che amano questi cani devono però sapere che non amano stare fermi. Il consiglio è quindi quello di fornire loro dei giocattoli per potersi divertire e mai annoiare.

Altro... Animali, News
Gatto Norvegese
Gatto norvegese: storia, aspetto e carattere di una razza molto particolare

Tra le antiche razze di gatto vi troviamo quella chiamata Norsk Skogkatt o gatto norvegese o gatto delle foreste norvegesi....

Chiudi