Animali News

Gatto norvegese: storia, aspetto e carattere di una razza molto particolare

Gatto Norvegese
Gatto Norvegese

Tra le antiche razze di gatto vi troviamo quella chiamata Norsk Skogkatt o gatto norvegese o gatto delle foreste norvegesi. Si tratta di una razza originaria della Scandinavia.

Origini e storia

Le origini della razza di gatto norvegese sono, come affermato in precedenza, molto antiche. Infatti per la prima volta si è sentito parlare di tale razza intorno all’anno 1559. Al gatto norvegese sono legate anche numerose leggende che riguardano i popoli che vivevano in queste terre. Precisamente, secondo quelli che sono i cenni storici, tali gatti vivevano nelle abitazioni dei Vichinghi e degli altri popoli vicini ma venivano anche portati da quest’ultimi sulle navi. Lo scopo principale era quello di fare in modo che dessero la caccia ai topi. Anche se l’origine della razza ha avuto luogo intorno al 1559, nel corso degli anni successivi proprio i gatti appartenenti alla razza in questione subirono alcune modifiche.

Modifiche a livello fisico ed infatti rispetto all’inizio il gatto norvegese oggi appare più peloso. E questo è dovuto anche agli incroci effettuati nel corso degli anni successivi con gatti di casa, nello specifico a pelo corto. I gatti appartenenti alla razza Norsk Skogkattring parteciparono per la prima volta ad una mostra prima della seconda guerra mondiale ma è stato nel 1975 che è avvenuta la fondazione del circolo del gatto delle foreste norvegesi. Circolo questo chiamato nello specifico con il nome originario della razza e quindi quello conosciuto nel paese d’origine ovvero Norsk Skogkattring.

Aspetto

A livello fisico è possibile dire che il gatto norvegese appartiene alla categoria di gatti di taglia grande. È lungo e dalla costituzione robusta ed il peso varia a seconda del sesso. I maschi infatti hanno un peso che oscilla tra i 7 e gli 8 kg mentre invece la femmina del gatto norvegese pesa massimo 5 kg e mezzo. Poi ancora analizzando quelle che sono le caratteristiche fisiche è possibile affermare che il gatto norvegese ha la forma della testa che tende ad essere triangolare mentre le orecchie sono grandi e finiscono a punta. Anche gli occhi sono grandi e la loro forma è ovale. Il colore degli occhi invece solitamente è chiaro e può anche variare tra il verde e il verde oro. A catturare sicuramente l’attenzione è la coda lunga e ricca di pelo. Il mantello del gatto norvegese può essere di diversi colori ma sono esclusi nello specifico il pois e i colori cinnamon, chocolate, fawn e lilac.

Gatto Norvegese
Gatto Norvegese

Carattere

Oltre che essere molto bello il gatto norvegese viene amato anche, soprattutto, per il suo carattere. Si tratta infatti di un gatto molto calmo ed affettuoso ma allo stesso tempo intelligente e giocherellone. I gatti appartenenti a questa razza amano molto stare all’aperto ma allo stesso tempo sono anche abituati a vivere in appartamento. Gli amanti del gatto,e nello specifico del gatto norvegese, saranno contenti di sapere che proprio in appartamento non sono soliti creare guai. Vanno molto d’accordo con i bambini e con i propri simili e si legano nello specifico in maniera particolare ad uno dei membri della famiglia che lo ha accolto in casa.

Altro... Animali, News
Parco del Grassano
Parco del Grassano: dove si trova e tutte le attività da fare

Il Parco del Grassano è una vera e propria perla naturale che è caratterizzata dal Rio che prende lo stesso...

Chiudi