Bici Mobilità

Bicicletta pieghevole: utilizzo, struttura e principali vantaggi

Bicicletta pieghevole
Bicicletta pieghevole

La bicicletta pieghevole rappresenta una soluzione davvero ideale per tutti i tipi di spostamento sia in città che al mare. Si presenta piuttosto manovrabile, è solida ed è davvero un’ottima compagna per poter attraversare le strade urbane in attività. Nel caso in cui ci si stanca a pedalare, si può portare la bicicletta pieghevole anche sui mezzi di trasporto come metro bus tram. Ad ogni modo è sempre bene chiuderla e tenerla a portata di mano, sia che ci si trovi a casa o in ufficio, tanto occupa davvero pochissimo spazio. Muoversi per la città, soprattutto negli orari di punta, sembra essere davvero difficile, per lo più nelle grandi città. Proprio per questo motivo, in tanti si stanno organizzando acquistando una bicicletta pieghevole da caricare in auto oppure scaricare al momento del bisogno.

Utilizzo

La bicicletta pieghevole è davvero molto comoda, perché si può trasportare praticamente ovunque. Si può addirittura mettere in auto oppure, come già abbiamo detto, portarla sui mezzi pubblici. Si tratta di un mezzo che sostanzialmente è diviso in due parti e che è assicurato con una cerniera. In genere, i materiali sono piuttosto affidabili e robusti e quindi si fa riferimento all’ acciaio e alluminio, soprattutto quando si parla di biciclette dai prezzi piuttosto abbordabili e modesti. Ma mano che si sale con il prezzo poi, è possibile trovare delle biciclette che sono state realizzate con dei materiali più leggeri, ma soprattutto più robusti. Sembra proprio che i sostenitori delle biciclette pieghevoli, sottolineano la loro comodità, soprattutto in caso di gita fuori porta, di passeggiate e visite in città e al mare, perché tutto diventa più comodo.

Potrebbe anche interessarti: Auto elettriche, i vantaggi e gli svantaggi: ecco importanti informazioni

Vantaggi

Ecco qui di seguito i principali vantaggi di avere una bicicletta pieghevole.

  1. addio ai furti e dunque è utile in termini di sicurezza
  2. e’ leggera e maneggevole si può piegare e caricarla anche nel bagagliaio della propria auto
  3. è maneggevole è guidabile e permette di fare dei percorsi anche molto lunghi
  4. contribuisce a ridurre l’impatto ambientale, riducendo l’inquinamento atmosferico e le emissioni dei gas serra
  5. è facilmente trasportabile grazie al peso che si aggira sui 10 kg.

Struttura e prezzo

Bicicletta pieghevole
Bicicletta pieghevole

In genere la bicicletta pieghevole è fornita di ruote, che hanno un diametro tale da permettere di poter fare tanti chilometri all’ora. In genere, le ruote hanno un diametro di circa 40 cm, ma può arrivare anche a 50 cm. Ad ogni modo sia l’una che l’altra, viene scelta da coloro che decidono di portarsela dietro, anche durante il fine settimana o per le vacanze sportive. Per quanto riguarda invece il prezzo, va detto subito che sul mercato è possibile trovare davvero di tutto. Non sembrano esserci, infatti, limiti parlando di prezzi, nel senso che si può trovare una bicicletta pieghevole griffata e superaccessoriata, ma anche una tra le più semplici. Ad ogni modo, non si spenderà oltre le € 2.000. Trattandosi di un mezzo il cui utilizzo è orientato al risparmio economico, se ne può acquistare una, il cui prezzo si aggiri sui €500.

Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi
Altro... Bici, Mobilità
Ibrido
Ibrido, cos’è? Quali sono le migliori auto in commercio al momento

Più spesso nell'ultimo periodo si sente parlare di ibrido, soprattutto parlando di automobili. In natura ibrido sta a significare l'unione tra...

Chiudi