Home » Azuki, fagioli molto piccoli e buoni: proprietà e benefici
Mangiare

Azuki, fagioli molto piccoli e buoni: proprietà e benefici3 minuti di lettura

Azuki
Azuki

Azuki è il termine utilizzato per far riferimento ad una specie di fagioli impropriamente chiamati da alcuni ‘soia rossa’ anche se in realtà non hanno assolutamente nulla in comune. Come si presentano, quali sono le proprietà e dove comprarli?

Fagioli Azuki

Quando si parla di Azuki si fa riferimento ad una specie di fagioli molto popolari in Oriente ma, al contrario, poco conosciuti in Occidente. E’ comunque possibile dire che sono molto apprezzati da tutti coloro che si trovano nella situazione di dover seguire delle diete alternative come ad esempio la dieta vegana e quella vegetariana. Ma esattamente, come si presentano? Lo stesso nome rivela le sue dimensioni. Azuki infatti significa ‘piccolo fagiolo’ e nello specifico questi sono di colore rosso scuro. Spesso viene soprannominato ‘ Il re dei fagioli’ per le sue eccellenti proprietà nutrizionali che lo hanno trasformato in un vero alleato per la salute dell’uomo. I fagioli Azuki sono i più consumati in Giappone, in Italia un po’ meno ma comunque è possibile acquistarli all’interno dei supermercati più forniti ma anche nei negozi specializzati in alimentazione biologica. Molto spesso è possibile anche trovarli in scatola già cotti.

Proprietà e benefici

Diverse sono le proprietà legate ai fagioli Azuki e per tale motivo considerati utili per il nostro organismo. Questi sono ricchi di minerali ed oligoelementi come ad esempio lo zinco, il potassio, molibdeno e ferro. E proprio quest’ultimo è considerato di estrema importanza per tutti coloro che soffrono di anemia ma anche per tutte le persone che ne hanno carenza come ad esempio vegani e vegetariani. Poi ancora è possibile dire che i fagioli Azuki sono anche ricchi di vitamine appartenenti al gruppo B, proteine e fibre. E’ inoltre opportuno precisare che a questi particolari e speciali fagioli sono legate anche importanti proprietà depurative e diuretiche. E quindi per questo motivo sono considerati ottimi alleati dei reni.

Parlando sempre delle proprietà e di conseguenza dei benefici che i fagioli Azuki sono in grado di apportare al nostro organismo ecco che è possibile dire che oltre ad essere molto buoni sono anche abbastanza digeribili e poveri di grasso. Questi contengono inoltre delle sostanze molto importanti in quanto in grado di mantenere il nostro sistema immunitario, le ossa e il cervello in ottima salute. Le sostanze di cui stiamo parlando sono chiamate isoflavoni.

Potrebbe interessarti anche: Sidro di Mele, cos’è e come prepararlo in casa? Ecco la ricetta

Azuki
Azuki

Come preparare i fagioli Azuki

Come preparare e gustare i fagioli Azuki? In realtà esistono diversi modi per farlo. Prima di ogni cosa però bisognerà lasciarli in ammollo in acqua fredda per circa 4-6 ore. Secondo la tradizione giapponese nell’acqua va aggiunta anche un piccolo pezzo di Alga Kombu. Trascorse queste ore sarà possibile prepararli facendoli lessare per circa 30-40 minuti nella stessa acqua dove sono stati tenuti in ammollo senza aggiungere sale. A questo punto saranno finalmente pronti per essere consumati. Un’ottima idea potrebbe essere quella di usare come condimento semplicemente un filo di olio oppure la salsa di soia. Ma i fagioli Azuki possono anche essere utilizzati per arricchire delle minestre a base di verdure oppure per preparare una zuppa con le patate.

Leggi articolo precedente:
Sidro di Mele, cos’è e come prepararlo in casa? Ecco la ricetta

Vi è mai capitato di sentir parlare di sidro? Questo è il termine utilizzato per far riferimento ad una bevanda...

Chiudi