Home » Asparagi, ottimi antinfiammatori naturali: proprietà e benefici
Mangiare

Asparagi, ottimi antinfiammatori naturali: proprietà e benefici3 min read

Asparagi
Asparagi

E’ ormai arrivata la primavera, stagione molto bella che porta con se oltre che sole e calde giornate anche alcuni particolari alimenti. Tra questi vi troviamo gli asparagi, ortaggi primaverili molto teneri e succulenti ricchi di proprietà benefiche. Quali sono? Qui di seguito verranno elencate una per una.

Asparagi

Originari dell’Asia ma diffusi in tutta Europa, quando si parla di asparagi si fa riferimento ad una pianta erabacea perenne che fa parte della famiglia delle Liliaceae. La stessa alla quale appartengono anche la cipolla e l’aglio. Questi sono costituiti da radici in grado di produrre dei germogli chiamati turioni. Si tratta delle punte degli asparagi ovvero la parte commestibile. La raccolta ha inizio a partire dal mese di gennaio ma la massima maturazione viene raggiunta in primavera. E’ importante precisare che gli asparagi andranno raccolti quando i germogli spuntano dalla terra. Se raccolti prima potrebbero perdere sia la tenerezza che il sapore. Di che colore sono? I più noti sono di colore verde ma esistono anche asparagi bianchi, viola oppure rosso-viola. Le differenze cromatiche comportano un diverso sapore ma le proprietà nutrizionali sono sempre le stesse.

Proprietà benefiche degli asparagi

A questo punto vi starete sicuramente domandando ‘Ma quali sono le proprietà benefiche di tali ortaggi?’. Per prima cosa è importante chiarire che per la maggior parte sono costituiti da acqua e quindi contengono poche calore. Circa 100 grammi di asparagi contengono 24 kcal, per tale motivo sono considerati ideali per coloro che seguono un regime alimentare ipocalorico.

Poi ancora sono ricchi di antiossidanti e fibre. Quest’ultime sono molto importanti in quanto aiutano il transito intestinale ma svolgono anche un ruolo importantissimo nello smaltimento delle tossine. Sempre le fibre sono molto utili per ridurre nel sangue i livelli di colesterolo e glucosio dopo i pasti.Infine gli asparagi sono indicati per i diabetici in quanto contengono un indice glicemico piuttosto basso.

Asparagi
Asparagi

Benefici

Numerosi ed importanti sono i benefici che gli asparagi sono in grado di apportare all’organismo dell’uomo. Nello specifico:

  • sono diuretici e depurativi: essendo molto ricchi di acqua e potassio oltre che grazie alla presenza di asparagina ecco che sono considerati molto importanti ed utili per stimolare la diuresi e la funzione epatica e renale. Aiutano quindi non solo ad eliminare le tossine ma anche il ristagno di liquidi. Di conseguenza sono utili anche per ridurre la cellulite;
  • sono ipocalorici: sono perfetti alleati della dieta in quanto a ridotto apporto calorico;
  • rafforzano i capillari: tale beneficio è dovuto alla presenza di rutina ovvero una sostanza in grado di migliorare il microcircolo. Tale sostanza di preciso sembrerebbe essere in grado di agire andando a stimolare l’elasticità dei capillari e di conseguenza migliorando anche la circolazione;
  • sono ricchi di proprietà antinfiammatorie: grazie alla presenza di sostanze come la quercetina e la rutina vengono considerati dei veri antinfiammatori naturali in quanto in grado di svolgere sull’organismo azione antinfiammatoria.

E’ infine possibile dire che gli asparagi in quanto ricchi di fibre favoriscono la regolarità intestinale e quindi sono utili per contrastare la stitichezza. E poi ancora sono ricchi di sostanze antiossidanti e quindi sono utili per contrastare la formazione di tumori e combattere anche i radicali liberi.

Leggi articolo precedente:
Limone
Limone: numerose sono le proprietà e i benefici

Il limone, il cui nome scientifico è Citrus Limon, è un albero da frutto che fa parte della famiglia delle...

Chiudi