Home » Orchidea come curarla? Ecco alcuni preziosi consigli
Abitare

Orchidea come curarla? Ecco alcuni preziosi consigli2 minuti di lettura

Orchidea come curarla
Orchidea come curarla

L’orchidea è un fiore molto bello ma allo stesso tempo anche particolarmente delicato, motivo per il quale va curato con molta attenzione in modo tale da consentirne il mantenimento nel tempo e favorirne la rifioritura. Ma esattamente, come curare l’orchidea e quindi mantenerla in fiore? Qui di seguito sarà possibile trovare alcuni utili consigli.

Come curare l’orchidea

Sapere come curare l’orchidea è molto importante se si desidera tenere questo bellissimo fiore in casa oppure in giardino. Prima di tutto è importante sapere come innaffiare il fiore. L’acqua dovrà essere a temperatura ambiente e l’orchidea andrà immersa nell’acqua senza che le foglie vengano mai bagnate e senza che le radici possano assorbirla. L’orchidea andrà immersa nell’acqua solamente per alcuni minuti e prima di rimetterla nel vaso bisognerà lasciarla sgocciolare per bene. Quante volte va innaffiata l’orchidea? A tale domanda è possibile rispondere affermando che alcune specie necessitano di essere innaffiate solamente una volta alla settimana oppure ogni dieci giorni circa seguendo proprio il metodo indicato in precedenza.

E’ inoltre molto importante, per prendersi cura dell’orchidea, sapere come poterla mantenere in fiore. Proprio i fiori possono avere una durata molto lunga, addirittura possono rimanere in fiore per molti mesi, ma solamente se vengono curate con molta cura e quindi nel migliore dei modi. Se invece i fiori delle orchidee tendono a cadere dopo poco tempo ecco che allora questo significa che non viene curata bene. Nello specifico la precoce caduta dei fiori potrebbe essere causata da una cattiva esposizione alla luce, e più di preciso questa potrebbe essere insufficiente. E ancora potrebbe significare che l’orchidea non viene innaffiata abbastanza oppure che al contrario è stata bagnata troppo. Oppure ancora potrebbe essere legato ad un cattivo utilizzo dei fertilizzanti. Il consiglio, infatti, è proprio quello di utilizzare sempre dei prodotti che siano specifici per le orchidee.

Potrebbe interessarti anche: Puntura di insetto: perché lo fanno e come riconoscerle

Orchidea come curarla
Orchidea come curarla

Preziosi consigli

Avere in casa o in giardino l’orchidea significa fare il possibile per prendersene cura. E fare quindi in modo che i suoi splendidi fiori abbiano vita lunga. Oltre a sapere come e quando innaffiarla ecco che è molto importante conoscerne l’esposizione al sole. A tal proposito è importante precisare che se l’orchidea viene coltivata in casa il consiglio è quello di posizionarla o all’interno di una stanza particolarmente luminosa oppure vicino ad una finestra. Attenzione però, nel corso della bella stagione ovvero l’estate la luce solare potrebbe essere eccessiva e quindi di conseguenza pericolosa. L’orchidea infatti ama l’esposizione alla luce ma, allo stesso tempo, non ama la diretta esposizione al sole.

Per evitare che quindi il sole possa causare dei danni ai fiori, è consigliato proteggere la finestra utilizzando una tenda. In questo modo i raggi del sole non saranno diretti ed eviteranno di danneggiare i fiori. E’ inoltre molto importante sapere che le orchidee si trovano molto bene negli ambienti umidi.

Leggi articolo precedente:
Melograno Ricette
Melograno ricette: ecco come utilizzare questo gustoso frutto di stagione

Il melograno, spesso indicato con il termine melagrana, è un frutto di stagione particolarmente gustoso o meglio succoso utilizzato per...

Chiudi