Home » Cibi alcalini, quali sono e quali consumare ogni giorno
Mangiare

Cibi alcalini, quali sono e quali consumare ogni giorno3 minuti di lettura

Cibi Alcalini
Cibi Alcalini

A molti sarà sicuramente capitato di aver sentito parlare di cibi alcalini senza sapere però esattamente a cosa si fa riferimento. A tal proposito è molto importante chiarire che con tale espressione ci si riferisce a tutti quegli alimenti i cui residui non metabolizzati dall’organismo dell’uomo hanno un pH basico.

Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è quali sono i cibi alcalini, e quali è consigliato assumere ecco che qui di seguito sarà possibile trovare tutte le risposte.

Cibi alcalini: quali sono

Conoscere quali sono i cibi alcalini è importante per poter seguire una dieta alcalinizzante adeguata. Secondo la dieta alcalina tra i principali problemi legati all’alimentazione moderna, che in principal modo è composta da cibi raffinati e confezionati, vi troviamo il loro effetto acidificante sul corpo. E le conseguenze che tale effetto può avere sulla salute dell’uomo sono importanti in quanto comportano il rischio di malattie infiammatorie e altre malattie come ad esempio il tumore. L’ideale sarebbe quindi quello di inserire nella propria alimentazione alimenti in grado di riequilibrare il corpo riportando il pH verso l’alcalinità. Ma, quali sono i cibi alcalini che è consigliato mangiare ogni giorno? Tra questi vi troviamo:

  • Tuberi e radici: in questi casi si fa ad esempio riferimento a rape, carote, barbabietole, ravanelli e tante altre radici e tuberi commestibili in grado di avere sul nostro corpo effetto alcalinizzante. Ma non solo, tali tuberi e radici sono anche ricchi di fibre e sali minerali e quindi utili per un’ottima salute dell’uomo. Tali radici potranno essere consumate sia cotte sia crude, a seconda dei propri gusti. Ma anche bollite e cotte al vapore conditi con un poco di olio extravergine di oliva;
  • Crucifere: le crucifere sono benefiche per il nostro corpo ed in grado di rinforzare il sistema immunitario. Nello specifico migliorano la digestione e svolgono anche un ruolo importante di prevenzione nei confronti di alcune specifiche tipologie di tumori;
  • Aglio: tra i migliori alimenti da consumare per mantenersi in salute vi troviamo proprio l’aglio. Questo è un alimento alcalinizzante e allo stesso tempo è anche considerato un ottimo antibatterico naturale. Agisce infatti migliorando la salute cardiaca ed aiutando il sistema immunitario. All’aglio sono inoltre legate proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Potrebbe interessarti anche: Pesto di pistacchi, come prepararlo in casa: ricetta originale e varianti

Cibi Alcalini
Cibi Alcalini
  • Mele: come la maggior parte della frutta ecco che anche le mele sono considerate un ottimo alimento in quanto alcalinizzante. Ed inoltre sono anche in grado di fornire al nostro corpo fibre importanti per il benessere intestinale. Ma anche vitamine e minerali. E’ consigliato consumare le mele con la buccia in quanto proprio in questa è presente la maggior parte dei nutrienti. L’importante però è che siano mele di provenienza biologica;
  • Sedano: si tratta di un ortaggio alcalino ricco di acqua. Per poterne sfruttare a pieno le qualità è consigliato consumare il sedano o crudo in pinzimonio oppure aggiunto a centrifughe e succhi;
  • Uva: questo è un frutto dal forte potere alcalinizzante. Mangiare un grappolo d’uva significa fornire al nostro corpo una dose eccellente di antiossidanti, sali minerali, vitamine e acqua.
Read previous post:
Varicella Bambini
Varicella bambini: quali sono i sintomi a cui prestare attenzione

La varicella è una malattia infettiva che può colpire grandi e bambini. E in quest'ultimo caso, e quindi facendo riferimento...

Close