Home » Cani piccolissima taglia pelo corto: ecco alcune delle razze più conosciute
News

Cani piccolissima taglia pelo corto: ecco alcune delle razze più conosciute

Cani Piccolissima Taglia Pelo Corto
Cani Piccolissima Taglia Pelo Corto

Ad oggi sono moltissime le persone che decidono di accogliere in casa propria un animale a quattro zampe. Un cane di piccolissima taglia con il quale poter giocare. Un animale da compagnia con il quale poter trascorrere del tempo e soprattutto di cui potersi prendere cura.

Tra i cani di piccolissima taglia ve ne sono alcuni a pelo corto e altri a pelo lungo. Tra quelli a pelo corto che meritano di essere citati vi troviamo il Chihuahua, il Pinscher nano, il Bichon à poil frisé e molti altri.

Chihuahua

Questa particolare razza viene considerata la più piccola al mondo. Le origini sono molto antiche e nello specifico, secondo quelli che sono i cenni storici, il Chihuahua discende dai Techichi ed è stato poi allevato poi dai Toltechi. Analizzando precisamente quelle che sono le caratteristiche fisiche del Chihuahua ecco che è possibile affermare che il peso è compreso tra 0.9 e 2 kg. L’altezza invece è compresa tra i 16 e i 22 cm. In generale il corpo del Chihuahua è compatto e la sua testa è arrotolata.

Ma soprattutto, una caratteristica tipica di questi cani è la forma della testa detta precisamente ‘a mela’. Caratterialmente,è possibile affermare che si tratta di un cane molto vigile e vivace, irrequieto ma allo stesso tempo particolarmente coraggioso. E’ talmente piccolo che è possibile portarlo sempre con se in auto oppure in treno oppure ancora in metropolitana. Proprio per le sue piccolissime dimensioni infatti viene solitamente accettato anche da ristoranti e alberghi.

Cani Piccolissima Taglia Pelo Corto
Cani Piccolissima Taglia Pelo Corto

Pinscher nano

E parlando ancora di cani di piccolissima taglia a pelo corto merita di essere citato il Pinscher nano. I cani appartenenti a questa razza sono dalle dimensioni davvero ridotte ma nonostante ciò vengono considerati ottimi guardiani per la propria casa, se addestrati bene. Infatti anche se piccolo, il Pinscher nano non viene considerato un innocuo animale da compagnia e soprattutto se addestrato bene riesce anche a farsi rispettare da cani appartenenti a razze più grosse e importanti. Le origini del Pinscher nano sono tedesche e precisamente risalgono al periodo compreso tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900. L’altezza al garrese per i cani appartenenti a questa razza è compresa tra i 25 e i 30 cm mentre invece il peso è medio ed è di 6 kg.

Inoltre il corpo è tonico e la pelle e il pelo appaiono essere piuttosto aderenti al corpo del cane in questione. Gli occhi del pinscher nano sono dalla forma tonda e di colore scuro mentre invece le orecchie hanno la forma triangolare e la punta tende a cadere verso il basso. Il pelo è corto ma allo stesso tempo liscio, folto e dall’aspetto brillante. Grazie alle sue piccolissime dimensioni viene considerato un ottimo cane da appartamento soprattutto nei mesi freddi. In estate invece necessità di spazi aperti per poter praticare la giusta attività fisica.

A livello caratteriale il Pinscher nano è molto vivace e sveglio oltre che sicuro di se. Nei confronti delle persone che non conosce dimostra invece di essere piuttosto diffidente e questo lo porta ad abbaiare con frequenza soprattutto nei confronti delle persone per cui non prova molta simpatia.

Leggi articolo precedente:
Bulldog Americano
Bulldog Americano: origine, caratteristiche, carattere e addestramento

Il Bulldog americano è un cane originario degli USA appartenente ad una razza selezionata grazie al lavoro di John D....

Chiudi