Home » Fegato, come riconoscere problemi o disfunzioni: sintomi
Vivere

Fegato, come riconoscere problemi o disfunzioni: sintomi3 minuti di lettura

Fegato
Fegato

Gli organi presenti nel nostro organismo sono tutti molto importanti e ad ognuno di questi sono legate delle particolari funzioni. Un organo considerato particolarmente importante per il metabolismo del corpo è il fegato. Uno dei suoi ruoli principali è quello di detossificare l’organismo ed eliminare tutte le sostanze considerate particolarmente pericolose che si trovano nel sangue. Per tutti questi motivi è possibile affermare che mantenere il fegato in salute è davvero molto importante.

Disturbi e disfunzioni del fegato: sintomi

Capire di avere dei disturbi e di conseguenza anche una disfunzione del fegato è possibile grazie alla presenza di alcuni sintomi più o meno caratteristici. Riconoscerli non è per nulla difficile, basta solamente prestare un poco di attenzione. Alcuni sintomi sono infatti molto semplici da riconoscere in quanto caratteristici mentre alcuni altri sono un po più generici e quindi interpretarli potrebbe risultare un po più complesso. Di preciso tra i sintomi legati a problemi epatici che non vanno sottovalutati vi troviamo:

  • Pelle e occhi gialli: questo è uno dei sintomi caratteristici in grado di indicare un problema al fegato. Solitamente a diventare di colore giallo sono la pelle e la sclera ovvero la parte bianca degli occhi. Questa condizione viene anche definita ‘ittero’ ed è molto frequente nei neonati ma anche negli adulti. In ogni caso è sempre consigliato rivolgersi al medico il quale dopo una serie di accertamenti farà in modo di capire quali siano le reali cause di tale disturbo;
  • Urina scura: solitamente l’urina non dovrebbe essere di questo colore salvo in alcuni casi. Ovvero in seguito all’assunzione di specifici farmaci in grado di cambiare il colore dell’urina oppure ancora in presenza di un forte stato di disidratazione. Il consiglio, anche in questo caso, è quello di consultare sempre un medico;

Potrebbe interessarti anche: Osteopata, chi è?: ecco quale lavoro svolge

Fegato
Fegato
  • Comparsa di lividi: veder comparire dei lividi sulla nostra pelle è cosa normale soprattutto in seguito ad una botta. Se questi però sono presenti e soprattutto non sono dovuti ad alcun trauma ecco che allora sarebbe consigliato effettuare degli accertamenti ed indagare sulla loro natura. Potrebbe infatti trattarsi di un segnale di sofferenza epatica;
  • Prurito alla pelle: questo altro non è che uno dei classici e tipici sintomi di un probabile danno epatico. Nello specifico stiamo parlando o di un intenso prurito alla pelle oppure di una pelle molto secca. Perché questo accade? Il fegato essendo sofferente non riesce ad abbattere i depositi di bile e il corpo quindi cerca di espellerli attraverso l’epidermide.

Alimenti per depurare il corpo

Seguire un alimentazione che sia ricca di frutta e verdura può aiutare il fegato a lavorare meglio. Questo perché vi sono alcuni frutti ed ortaggi che contengono particolari sostanze in grado di favorire quella che è l’attività svolta dal fegato e migliorare allo stesso tempo i processi di eliminazione delle tossine. Tra gli alimenti considerati più adatti per la depurazione del fegato vi troviamo l’aglio, il pompelmo, il tè verde, la rucola e gli spinaci. Poi ancora l’avocado, le barbabietole e carote, le mele, i cereali integrali.

Read previous post:
Banana
Banana: ecco quali sono le sue proprietà e i benefici

Tra i frutti più consumati al mondo oltre che tra i più nutrienti vi troviamo la banana. Eccezionale fonte di...

Close