Home » Colesterolo buono: i cibi utili ad aumentarne i livelli
Vivere

Colesterolo buono: i cibi utili ad aumentarne i livelli2 minuti di lettura

Colesterolo Buono
Colesterolo Buono

I nomi comuni con i quali solitamente vengono indicate le lipoproteine HDL e le lipoproteine LDL sono colesterolo buono e cattivo. E’ molto importante chiarire che avere buoni livelli di colesterolo HDL può essere davvero molto importante e fare la differenza. Ma a cosa si fa esattamente riferimento quando si parla di colesterolo buono, quali sono le funzioni? Le risposte a tali domande potete trovarle qui di seguito.

Colesterolo Buono

Quando si parla di colesterolo buono o HDL si fa riferimento alle lipoproteine ad alta densità. Queste hanno una funzione ben precisa ovvero quella di trasportare il colesterolo dalle periferie, e quindi le arterie, verso gli organi che poi lo andranno ad utilizzare o a eliminare. E’ quindi possibile dire che si comportano come dei veri spazzini che raccolgono l’eccesso di colesterolo e lo veicolano fino al fegato. Qui poi tale composto verrà inglobato nei sali biliari, riversato all’interno dell’intestino e parte di questo verrà poi espulso attraverso le feci. Alla luce di quanto detto è quindi possibile affermare che il colesterolo HDL svolge un ruolo molto importante. Ovvero quello protettivo nei confronti di serie problematiche. Tra queste vi troviamo l’infarto, l’ictus e l’aterosclerosi. Proprio grazie a tale azione benefica in grado di svolgere le HDL vengono appunto indicate come colesterolo buono.

Potrebbe interessarti anche: Fosforo, minerale ricco di proprietà: sintomi carenza

Colesterolo Buono
Colesterolo Buono

Alimenti consigliati

Data quindi l’importanza delle HDL ed invece la pericolosità di un eccesso di LDL ecco che bisogna chiarire come poter incrementare i livelli di quest’ultimo e come diminuire invece quelli del colesterolo cattivo. Un ottimo modo per poter aumentare la concentrazione delle HDL è quello di svolgere attività fisica. Ma non solo, a svolgere un ruolo molto importante è anche l’alimentazione e quindi la dieta seguita. Il regime alimentare dovrà quindi essere sano ed equilibrato. E a tal proposito è possibile dire che esistono alcuni specifici alimenti in grado di abbassare il colesterolo cattivo ed aumentare quello buono. Tra questi vi troviamo:

  • le noci: ricche di Omega3 ed Omega6 ovvero acidi grassi polinsaturi in grado di abbassare il colesterolo cattivo ed aumentare quello buono;
  • il salmone: ricco di omega3 questo alimento, secondo quanto emerso da studi e ricerche sembrerebbe essere in grado di prevenire la demenza senile ma anche le malattie cardiache. E poi sembrerebbe essere anche in grado di aumentare fino al 4% il colesterolo buono;
  • la crusca: alimento dal potente effetto anti-tumorale ed utile per tenere sotto controllo il colesterolo;
  • i legumi: ricchi di proteine e allo stesso tempo poveri di grassi, i legumi sono ottimi in quanto in grado di ridurre i trigliceridi e svolgere azione positiva sul colesterolo;
  • i semi di lino: questo è considerato un ottimo rimedio per poter aumentare il colesterolo buono. Inoltre consumandoli crudi è possibile ottenere diversi benefici, ad esempio prevenire malattie cardiache ma anche migliorare la bellezza dei capelli, le unghie e la pelle.
Read previous post:
Fosforo
Fosforo, minerale ricco di proprietà: sintomi carenza

Capita spesso di sentir parlare di fosforo in relazione al funzionamento della nostra memoria. Quello che però in pochi sanno...

Close