Home » Tai Chi, benefico per la salute degli anziani: ecco cosa sapere
Vivere

Tai Chi, benefico per la salute degli anziani: ecco cosa sapere3 minuti di lettura

Tai Chi
Tai Chi

Vi è mai capitato di sentir parlare di Tai Chi? Questo è il nome utilizzato per fare riferimento ad un’arte marziale cinese nata più nello specifico come una tecnica di combattimento. Oggi invece viene conosciuta come ginnastica ma anche come tecnica di medicina preventiva. Questo perché, secondo quanto emerso da studi e ricerche, sembrerebbe essere in grado di migliorare la salute degli anziani e più nello specifico la salute del cuore.

Tai Chi: cos’è

Il Tai Chi altro non è che un’antica disciplina nata circa 1000 anni fa in Cina. Questa consiste in un insieme di gesti lenti ma fluidi, gesti ampi utili a migliorare, e allo stesso tempo anche potenziare, la nostra energia vitale. Quest’ultima viene fatta circolare attraverso singoli movimenti che vengono poi abbinati ad una respirazione addominale corretta.

In seguito, grazie a tali movimenti, potrà essere avvertita una sensazione di rilassamento e di calma interiore. Ma anche una maggiore concentrazione e di conseguenza uno scioglimento delle contratture che solitamente vengono provocate da una condizione di stress. Questi movimenti lenti e consapevoli che vengono fatti attraverso la pratica del Tai Chi hanno quindi l’obiettivo di favorire una maggiore armonia del corpo e dello spirito. Il Tai Chi, per chi non lo sapesse, mira quindi ad un benessere completo. E lo fa coinvolgendo i muscoli, i polmoni, il cuore. E ancora la respirazione e i movimenti del corpo.

Tai Chi: benefici

Al Tai Chi sono legati alcuni importanti benefici. Quali sono? Qui di seguito verranno elencati ed approfonditi uno ad uno.

  • È utile per ridurre lo stress: durante il corso della giornata è importante trovare il tempo per concedersi qualche momento di relax. Tale rilassamento potrà essere accompagnato proprio dal Tai Chi, una tecnica in grado di unire i benefici del movimento a quelli della meditazione. Grazie ai suoi movimenti circolari e lenti riesce ad agire rendendo il corpo oltre che agile anche armonioso;

Potrebbe interessarti anche: Acido lattico, cause: ecco cos’è e come smaltirlo

Tai Chi
Tai Chi
  • Permette di invecchiare bene: il Tai Chi viene considerato un vero toccasana per la salute di uomini e donne dopo i 60 anni. A rivelarlo è stato uno studio promosso dall’Hong Kong Polytechnic University e pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology. Per effettuare tale studio sono stati osservati 69 soggetti anziani di cui 29 praticavano Tai Chi da 3 anni e per circa un’ora e mezzo alla settimana. I risultati ottenuti hanno mostrato che proprio tali soggetti che praticavano il Tai Chi risultavano essere più in salute per quanto riguarda la pressione del polso, la resistenza vascolare e la pressione arteriosa;
  • È utile per il benessere del cuore: per tale motivo è indicato per tutte quelle persone che soffrono di insufficienza cardiaca. Secondo quanto emerso da uno studio condotto dal Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, il Tai Chi sembrerebbe avere effetto positivo sia su benessere che sulla qualità della vita. Inoltre i pazienti con insufficienza cardiaca grazie al Tai Chi hanno la possibilità di vincere la pigrizia facendo movimento senza però compiere degli sforzi eccessivi e quindi pericolosi per la loro salute.

 

Leggi articolo precedente:
Piramide Alimentare
Piramide alimentare: cos’è e come funziona

Quello legato all'alimentazione è un argomento molto importante e spesso anche parecchio dibattuto. Si sente spesso parlare di cibi sani...

Chiudi