Home » Qi Gong, pratica orientale ricca di benefici
Vivere

Qi Gong, pratica orientale ricca di benefici2 minuti di lettura

Qi Gong
Qi Gong

Non tutti conoscono il Qi Gong mentre invece molti altri non riescono a farne a meno in quanto in grado di apportare numerosi e diversi benefici al nostro corpo e alla nostra mente. Ma esattamente in cosa consiste e quali sono tali benefici? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Qi Gong: cos’è

Quando si parla di Qi Gong si fa esattamente riferimento ad una pratica o meglio disciplina che deriva dalla medicina tradizionale cinese. Questa pratica si basa, di preciso, sulla conoscenza e sul controllo dell’energia vitale e per farlo si serve di alcuni movimenti lenti, esercizi di respirazione ed infine esercizi di concentrazione. E’ proprio effettuando una serie di movimenti, talvolta statici e prolungati che potranno essere eseguiti sia in piedi sia seduti, che si riesce ad acquisire maggiore consapevolezza di quella che è l’energia che circola sia dentro sia fuori dal nostro corpo.

Gli esercizi che caratterizzano il Qi Gong sono molto dolci e sono composti da una serie di movimenti che vengono ripetuti diverse volte. E talvolta allungando il corpo. In questo modo sarà possibile favorire la circolazione dei liquidi. È inoltre molto importante chiarire che gli esercizi messi in pratica dal Qi Gong non si basano su uno sforzo fisico causato dalla contrazione muscolare. Al contrario il loro obiettivo è quello di riuscire ad ottenere una specie di rilassamento e di conseguenza fare in modo che l’energia possa circolare meglio attraverso i canali. L’obiettivo della disciplina in questione è quindi quello di equilibrare e allo stesso tempo armonizzare l’essere umano.

Benefici

Qi Gong
Qi Gong

Potrebbe interessarti anche: Dieta inizio gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare?

Come affermato poc’anzi, tale disciplina orientale è in grado di apportare importanti benefici. Questi potranno essere evidenziati sia sul cervello, sia sul sistema nervoso ma anche nel resto del corpo. Di preciso tale tecnica può aiutare a migliorare il riposo notturno e la concentrazione, ridurre lo stress e l’ansia, rafforzare e allo stesso tempo equilibrare gli organi interni. Alcune di queste tecniche vengono messe in pratica con l’obiettivo di aiutare un organo in particolare il cuore, i polmoni, il fegato. Il Qi Gong può inoltre rivelarsi di grande aiuto per gestire sentimenti come rabbia e depressione, confusione mentale e pensieri morbosi . Inoltre è possibile affermare che questa tecnica si rivela particolarmente utile anche sul piano spirituale, proprio come avviene solitamente con la meditazione. Volendo quindi fornire un elenco dettagliato di quelli che sono i benefici legati a tale pratica è possibile dire che:

  • aiuta la spiritualità;
  • previene problemi di salute;
  • allevia lo stress;
  • aiuta a bilanciare le emozioni;
  • favorisce il riposo notturno;
  • aiuta il sistema cardiovascolare;
  • aumenta energia e vitalità;
  • mantiene in buona salute ossa, articolazioni e muscoli;
  • aiuta i polmoni;
  • migliora la concentrazione.

Il Qi Gong consente quindi di poter:

  • migliorare lo stato di salute psicofisica;
  • sviluppare poteri psichici;
  • rafforzare le funzioni cerebrali;
  • lavorare sulla formazione del carattere.
Read previous post:
Insalate Estive
Insalate estive fresche e gustose: ricette

In estate a causa del caldo non tutti hanno la forza e la pazienza di dedicarsi ore e ore alla...

Close