Home » Dolori addominali, ecco quali sono le cause e i sintomi
Vivere

Dolori addominali, ecco quali sono le cause e i sintomi2 minuti di lettura

Dolori Addominali
Dolori Addominali

A chi non è mai capitato di soffrire di dolori addominali? Spesso comprenderne l’origine non è semplice e questo perchè proprio l’addome è una cavità del nostro corpo che contiene tanti e diversi organi. Quali sono dunque le cause legate a tali dolori? E soprattutto, quali sono i sintomi ai quali occorre prestare particolare attenzione? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Cos’è l’addome

L’addome è una parte del nostro corpo che si trova compresa tra il petto e l’inguine. All’interno dell’addome, come affermato poc’anzi, sono contenuti diversi organi e nello specifico stomaco, intestino, fegato. Poi ancora la cistifellea, il pancreas, i reni, la milza e nel caso della donna le ovaie e l’utero. Il tutto è poi avvolto da una specifica membrana che viene chiamata peritoneo. Data la vastità di organi contenuti nell’addome ecco che molto spesso capire quale sia l’origine di un dolore addominale non è per nulla semplice. Sarà quindi compito del medico, dopo aver effettuato i dovuti accertamenti, capire la causa e l’origine dei sintomi che con il tempo sono comparsi.

Dolori addominali: cause

Tutti coloro ai quali è capitato di soffrire o soffrono ancora di dolori addominali è importante che sappiano che questi possono essere il sintomo di patologie o problemi più o meno gravi. Ad esempio possono essere sintomo di influenza intestinale, gastroenterite, sindrome del colon irritabile. O ancora i dolori addominali potrebbero essere il sintomo di appendicite, sindrome premestruale, presenza di diverticoli e addirittura in alcuni casi di tumore. Non è nemmeno raro che i dolori addominali vengano avvertiti quando nell’intestino è presente molto gas o coliche. In questi casi il fastidio si manifesta sotto forma di crampi e quindi il dolore tende a comparire e poi scomparire con frequenza più o meno alta.

Potrebbe interessarti anche: Azotemia alta: quali sono i giusti valori, cause e rimedi

Dolori Addominali
Dolori Addominali

Tra le altre cause possibili di dolori addominali vi troviamo poi:

  • celiachia;
  • ernia;
  • gastrite;
  • ulcera;
  • pancreatite;
  • reflusso gastroesofageo;
  • calcoli alla colecisti;
  • ostruzioni intestinali;
  • intolleranze alimentari;
  • cisti ovariche;
  • calcoli renali;
  • fibromi;
  • anemia;
  • endometriosi.

Individuare la reale causa dei dolori addominali è quindi molto importante per poter, di conseguenza, intervenire su di essa ed evitare quindi che il problema possa ripresentarsi. Oppure, nei casi più gravi, individuare la causa del disturbo è importante per poter scongiurare delle gravi conseguenza per la salute.

Sintomi

Coloro che soffrono di dolori addominali potrebbero avvertire, a seconda della causa, ulteriori sintomi. Tra questi:

  • diarrea;
  • vomito;
  • stitichezza;
  • nausea;
  • stanchezza;
  • febbre;
  • mal di testa.

Potrebbe anche accadere di avvertire sintomi come:

  • sangue nelle feci o nel vomito;
  • dolore al petto o alla spalla o al collo;
  • perdita o aumento di peso inspiegato;
  • gonfiore addominale piuttosto pronunciato;
  • presenza di ittero;
  • problemi ad urinare.

In tutti questi casi è consigliato recarsi subito dal medio o al pronto soccorso in quanto potrebbero essere sintomi di un serio problema di salute.

Leggi articolo precedente:
Zenzero Candito
Zenzero candito: proprietà, benefici e ricetta

Tutti conoscono lo zenzero, pianta erbacea perenne che fa parte delle Zingiberaceae ovvero la stessa specie alla quale appartengono altre...

Chiudi