Benessere Salute

Fascia porta bebè, perchè utilizzarla: alcuni buoni motivi

Fascia Porta Bebè
Fascia Porta Bebè

Quando in una famiglia arriva un neonato si pensa alle tantissime cose da acquistare. Oltre a culla, passeggino, corredino e giocattoli vari sono in tanti a scegliere di acquistare anche la famosa fascia porta bebè. Queste vengono infatti considerate una vera comodità per le mamme che hanno avuto modo di provarle e per coloro che invece desiderano farlo. Facendo un po di pratica sarà possibile indossarle in modo corretto. Ma esattamente perchè utilizzarla? Quali sono i vantaggi legati a tali fasce? Sono queste alcune delle domande che solitamente in molti si pongono ed è qui di seguito che sarà possibile trovare le risposte desiderate.

Fascia porta bebè: perchè utilizzarla

Sono diversi ed importanti i motivi per i quali è consigliato utilizzare la fascia porta bebè, accessorio questo sempre più apprezzato e cercato dai genitori. I vantaggi legati all’utilizzo di tale fascia è possibile avvertirli sia a livello fisico sia a livello relazionale. Nello specifico la fascia porta bebè.

Soddisfa il bisogno di contatto del neonato

Dopo aver trascorso 9 mesi insieme alla sua mamma ed in continuo movimento ecco che il neonato una volta venuto alla luce avverte un profondo bisogno di contatto con entrambi i genitori. I bambini che vengono portati in fascia, e quindi a stretto contatto sia col corpo della mamma sia con il corpo del papà, apprezzano davvero tanto questa vicinanza. Si tratta di un bisogno primordiale per il neonato che è apprezzato tanto anche dalla mamma.

Potrebbe interessarti anche: Qi Gong, pratica orientale ricca di benefici

Fascia Porta Bebè
Fascia Porta Bebè

Aiuta a ridurre il pianto del bambino

Secondo quanto emerso da alcune ricerche sembrerebbe che i bambini che vengono portati in fascia quotidianamente piangono meno rispetto a quelli che invece non vengono portati. Tali risultati sono dovuti al fatto che il piccolo all’interno della fascia riesce a partecipare in maniera attiva a tutte le attività svolte dai genitori quotidianamente. Il piccolo può quindi ascoltare ed osservare ciò che sia la mamma sia il papà stanno facendo. E questo contribuirà al suo sviluppo psicologico. Nel momento in cui sarà stanco il bambino chiuderà gli occhi e si addormenterà tra le braccia di mamma o papà.

La fascia porta bebè fornisce, al neonato, un senso di sicurezza e protezione

Il bambino che viene portato in fascia si sente protetto e quindi al sicuro. Avvolto in maniera piuttosto dolce dal tessuto e poggiato comodamente sul corpo di mamma papà il piccolo è in grado di sentire il loro calore, la voce, l’odore e il battito del cuore.

Aiuta i giovani e inesperti papà ad entrare in relazione con il bambino

Nel corso dei primi mesi di vita del neonato per un papà non sempre è semplice instaurare un rapporto tanto profondo come quello che lega il piccolo alla sua mamma. La fascia porta-bebè potrebbe però essere un valido aiuto in quanto in grado di aiutare ad instaurare un legame profondo come quello che lega il bambino e la sua mamma. Il papà tenendo stretto al proprio petto il piccolo farà in modo che quest’ultimo riesca a conoscere il suo odore, il suono della sua voce e i suoi movimenti.

 

Altro... Benessere, Salute
Qi Gong
Qi Gong, pratica orientale ricca di benefici

Non tutti conoscono il Qi Gong mentre invece molti altri non riescono a farne a meno in quanto in grado...

Chiudi