Benessere Salute

Carenza vitamina D, cosa succede al nostro corpo?: sintomi

Carenza Vitamina D
Carenza Vitamina D

Nota in particolare per la capacità di mantenere in salute le ossa e benefica per cuore e cervello, la vitamina D è considerata davvero fondamentale per il nostro organismo. Purtroppo però vi sono casi in cui si registra una carenza di tale vitamina. Cosa succede in questi casi? Quali sintomi possono comparire? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Carenza di vitamina D: cosa succede

Data la grande importanza legata alla vitamina D e i benefici in grado di apportare al nostro organismo ecco che una carenza potrebbe causare la comparsa di diverse patologie. Per valutare un’eventuale carenza di tale vitamina occorre sottoporsi ad uno specifico esame del sangue. Ed è opportuno chiarire che è da tenere sotto controllo soprattutto nei bambini e superata una certa età. Le conseguenze di una carenza di vitamina D possono essere molteplici. Tra queste vi troviamo:

  • depressione: la vitamina D agisce stimolando la produzione di serotonina ovvero l’ormone della felicità;
  • rachitismo: questa rientra tra le più gravi conseguenze della carenza di vitamina D nei bambini. In questi casi è causata da una mancata esposizione alla luce del sole oppure ancora da uno scarso apporto alimentare. Negli adulti invece la carenza di vitamina D causa anomali inarcamenti a livello degli arti inferiori della colonna vertebrale e poi ancora deformazione ossee;
  • rischi per il cuore: secondo quanto emerso da uno studio sembrerebbe che livelli bassi di vitamina D possano causare anche danni al cuore;
  • Alzheimer: una carenza di tale vitamina, secondo quanto emerso da studi e ricerche, sembrerebbe aumentare il rischio di ammalarsi di Alzheimer. Un particolare riferimento è fatto alle popolazioni che vivono in zone considerate poco soleggiate;
  • malattie autoimmuni: tra queste vi troviamo ad esempio il diabete di tipo 1, il Lupus e l’artrite reumatoide;
  • rischio, in particolare per le donne, di ammalarsi di sclerosi multipla.

Potrebbe interessarti anche: Allume di rocca: cos’è e quali sono i diversi utilizzi

Carenza Vitamina D
Carenza Vitamina D

Sintomi

Ma come fare a capire di avere carenza di Vitamina D? Semplice, basterà prestare particolare attenzione ad alcuni specifici sintomi. Di preciso:

  • Problemi cardiaci: il cuore, con il trascorrere del tempo, potrebbe infatti risentire della carenza di tale vitamina e quindi potrebbero comparire alcuni problemi cardiaci;
  • osteoporosi;
  • dolori alle ossa e debolezza muscolare: tali sintomi molto spesso vengono confusi con quelli di una banale influenza ma in realtà talvolta nascondono problemi di salute un po più seri;
  • Asma: di preciso questo è un sintomo che colpisce i più piccoli, e quindi i bambini. In particolar modo tutti quelli che trascorrono molto tempo in casa;
  • disturbi emotivi e psicologici: tristezza immotivata e umore altalenante sono altri sintomi legati ad una condizione di carenza di tale vitamina;
  • disturbi cognitivi: questo è un sintomo che colpisce in particolar modo gli anziani;
  • sudorazione delle mani: tale sintomo che apparentemente sembra essere inspiegabile ecco che in realtà è legato ad una condizione di carenza di vitamina D. Non va quindi sottovalutato, anzi al contrario è da considerare un vero campanello d’allarme.
Altro... Benessere, Salute
Allume di Rocca
Allume di rocca: cos’è e quali sono i diversi utilizzi

L'allume di rocca, conosciuto anche come allume di potassio, è oggi particolarmente noto grazie alla sua capacità di contrastare il...

Chiudi