Bellezza Benessere

Punti neri: cosa sono, cause e come fare per eliminarli

Punti Neri
Punti Neri

Un problema con cui molte persone si trovano a dover fare i conti è quello che riguarda la comparsa dei punti neri. Nello specifico, con tali termini, si fa riferimento a quelli che scientificamente vengono chiamati comedoni. Si tratta precisamente di inestetismi della pelle che tendono a manifestarsi su tre precise zone del viso ovvero la fronte, il mento e per concludere il naso.

Cause

Quello che spesso ci si chiede è “Quali sono le cause?” ovvero “come e perché si formano i punti neri?”. A tal proposito è possibile affermare che questi compaiono a causa di alcune scorrette abitudini o comportamenti che riguardano l’alimentazione ma anche la pulizia del viso. Quando la pelle è particolarmente grassa succede che i pori si dilatano e il sebo va ad ostruire quella che è la normale respirazione della pelle. In questo modo si vanno quindi a creare quelli che vengono chiamati punti neri.

Quindi a favorirne la comparsa possono essere diversi fattori. Ad esempio una pelle che non viene particolarmente curata. E talvolta a peggiorare ancora di più la situazione è l’applicazione del make-up su pelle grassa e non pulita. Per tale motivo, il consiglio per le donne, è quello di rimuovere il make-up la sera prima di andare a letto evitando quindi che possa andare a ostruire ancora di più i pori e favorire quindi la comparsa dei punti neri.

Consigli per prevenire i punti neri

Prevenire la comparsa dei punti neri è possibile, basta seguire alcuni consigli. Il primo è quello di sottoporre la propria pelle ad alcuni trattamenti esfolianti .Si potrebbe ad esempio provvedere alla realizzazione, per almeno due volte alla settimana, di alcuni scrub da applicare sul viso. Un’ottima soluzione parlando appunto di rimedio contro i punti neri è quella che prevede l’utilizzo della maschera all’argilla poi ancora, altro consiglio da seguire, è quello di lavare il viso almeno due volte al giorno. E scegliere, in caso di problemi di pelle grassa o acne, un sapone naturale allo zolfo.

Punti Neri
Punti Neri

Come affermato in precedenza, è anche molto importante seguire un sana alimentazione e soprattutto bere molta acqua. Proprio l’idratazione infatti è importante o meglio fondamentale per avere una pelle sana. Per tale motivo il consiglio è quello di bere almeno due litri di acqua al giorno. Una delle principali cause della comparsa di punti neri è lo stress.

Rimedi naturali

Esistono alcuni rimedi presenti in natura da poter utilizzare per eliminare i fastidiosi punti neri. Uno di questi è quello che prevede l’utilizzo di una maschera a base di argilla che potrete trovare già pronta direttamente in commercio. Anche la pasta realizzata con bicarbonato di sodio e acqua distillata può rivelarsi particolarmente utile per eliminare i punti neri. Basterà semplicemente mescolare il bicarbonato di sodio con l’acqua distillata in dosi uguali. Nello specifico, per un bicchiere di acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Una volta che tale pasta sarà pronta bisognerà applicarla sulle zone in cui sono presenti i punti neri e lasciare che si asciughi in maniera spontanea. Quando questa comincerà a staccarsi da sola vuol dire che si sarà essiccata e potrete rimuoverla. A questo punto sciacquate abbondantemente con acqua tiepida e, per chiudere i pori, lavate il viso con dell’acqua fredda. E’ però opportuno precisare che questo rimedio naturale non è indicato in caso di pelle screpolata o arrossata oppure disidratata.

Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi
Altro... Bellezza, Benessere
Urea
Urea: cos’è, le proprietà e cosa accade nel nostro organismo quando è alta

L'urea è un composto chimico che viene prodotto a livello del fegato da un processo di trasformazione di un prodotto...

Chiudi