Benessere Salute

Osteopatia: cos’è, a cosa serve e cosa cura

Osteopatia
Osteopatia

La salute è uno dei beni più preziosi che possediamo. E per tale motivo quando si nota qualche disturbo si va sempre alla ricerca di una risposta. Molte volte però vi sono disturbi fisici ai quali non si riesce a fornire una giusta spiegazione. Ed è in questi casi che molti decidono di recarsi presso un osteopata. Ma chi è e soprattutto a cosa ci si riferisce quando si parla di osteopatia? Qui di seguito verrà approfondito tale argomento.

Osteopatia, di cosa si parla

Cosa significa il termine ‘osteopatia‘ e a cosa ci si riferisce quando se ne parla? Prima di ogni cosa è opportuno dare una risposta a tali interrogativi ed affermare che con il termine osteopatia si fa di preciso riferimento ad una serie di tecniche manipolatorie che hanno come obiettivo quello di favorire il ripristino di specifiche funzionalità del corpo. Ci si riferisce quindi ad una forma di assistenza che si basa più che altro sulla salute della persona e non sulla malattia. Ed inoltre si avvale di un approccio causale e non sintomatico, infatti molto spesso la causa del dolore è distante dal punto nel quale il dolore in questione viene avvertito. L’osteopata agisce quindi andando alla ricerca di alterazioni funzionali del corpo che portano poi alla manifestazione di specifici sintomi e segni che possono a loro volta sfociare in dolori di vario genere.

Osteopatia, cosa tratta e i principi su cui si basa

Vi starete sicuramente chiedendo ‘Ma l’osteopatia, nello specifico, cosa tratta?’. A tale domanda è possibile rispondere che si occupa di problemi strutturali e problemi meccanici di tipo muscolo-scheletrico. A questi possono poi andare ad associarsi delle alterazioni funzionali di visceri e organi ma anche alterazioni legate al sistema cranio-sacrale. Sono 3 di preciso i principi su cui si basa l’osteopatia.

  1. Unità del corpo: l’individuo viene visto come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche ed ancora organi interni. Tutti questi trovano poi collegamento all’interno dei centri nervosi della colonna vertebrale. Ogni parte che costituisce la persona è legata all’ambiente in cui vive. E quindi il funzionamento di una parte determinerò anche il funzionamento dell’intera struttura;
  2. relazione tra struttura e funzione:
  3. auto-guarigione: l’individuo viene visto come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche ed ancora organi interni. Tutti questi trovano poi collegamento all’interno dei centri nervosi della colonna vertebrale. Ogni parte che costituisce la persona è legata all’ambiente in cui vive. E quindi il funzionamento di una parte determinerà anche il funzionamento dell’intera struttura.

Potrebbe interessarti anche: Yoga, cos’è e quali sono le sue origini: ecco i suoi benefici

Osteopatia
Osteopatia

Osteopatia, cosa cura

Alla domanda ‘Cosa cura?’ è possibile rispondere affermando che l’osteopatia serve a curare:

  • Disturbi legati al sistema muscolo-scheletrico: ovvero cervicalgie, dorsalgie, dolori vertebrali, lombalgie, dolori articolari, costali e intercostali. Poi ancora dolori da traumi sportivi o causai da incidenti stradali, ernie discali, problemi posturali e tanto altro;
  • Disturbi legati al sistema digestivo: tra questi acidità gastrica,colite, ernia iatale, stipsi;
  • Disturbi legati al sistema genito-urinario: tra questi amenorrea, sindrome post-partum e dolori mestruali.

Poi ancora l’osteopatia si occupa di curare:

  • Disturbi legati al sistema neurologico e neurovegetativo: ad esempio irritabilità e disturbi del sonno;
  • Disturbi legati al sistema circolatorio: e quindi problemi circolatori agli arti, congestioni venose o linfatiche.
Altro... Benessere, Salute
Yoga
Yoga, cos’è e quali sono le sue origini: ecco i suoi benefici

Sono moltissime le persone che amano praticare yoga, termine con il quale si fa riferimento ad una disciplina millenaria rivolta...

Chiudi