Benessere Salute

Giradito, cos’è?: ecco alcuni utili rimedi naturali

Giradito
Giradito

Vi è mai capitato di aver sentito parlare di giradito? Questo è nello specifico il termine utilizzato per far riferimento ad un’infiammazione parecchio fastidiosa che può interessare le mani ma talvolta anche i piedi. Solitamente la causa è legata a batteri che riescono ad agire a causa di piccole lesioni presenti sulla pelle. Ma esistono dei rimedi naturali utili ad eliminare tale problema? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Giradito: cos’è

Come affermato poc’anzi, quando si parla di giradito si fa riferimento ad un’infiammazione acuta delle dita. Oltre ad essere chiamata giradito ecco che tale infiammazione spesso viene indicata anche con il termine patereccio e ad essere maggiormente colpite sono le dite della mano mentre più raramente le dita del piede. Solitamente a provocare l’infezione è un germe, e più nello specifico lo stafilococco il quale attraverso una ferita riesce ad attecchire e ad interessare una oppure più dita della mano. E’inoltre opportuno precisare che solitamente il giradito si presenta in persone che hanno il vizio di rosicchiarsi le unghie ed anche le pellicine.

Ma tra le diverse cause della comparsa di tale infezione vi troviamo anche l’unghia incarnita, i graffi presenti su mani e piedi, punture di insetti e lesioni di altro genere. Riconoscere un giradito potrebbe rivelarsi più semplice di quanto immaginato in quanto basterà prestare attenzione alla comparsa di alcuni specifici sintomi. Tra questi:

  • dolore ad un dito;
  • arrossamento e rigonfiamento;
  • presenza di vesciche o tagli;
  • pus;
  • cambiamento dell’unghia.

Rimedi naturali

Potrebbe interessarti anche: Tiroide sintomi: a quali occorre prestare attenzione?

Giradito
Giradito

Esistono dei rimedi naturali che funzionano davvero e che quindi sono utili per eliminare tale problema? La risposta a questa domanda è si. Tra questi meritano di essere citati:

  • Acqua e sale: si tratta di un ottimo rimedio disinfettante soprattutto a basso costo. Cosa fare? Basterà immergere il dito malato all’interno della soluzione preparata in precedenza con acqua tiepida e sale. Di preciso 1 o 2 cucchiaini. L’operazione andrà ripetuta per 3 o 4 volte al giorno ed ogni volta dovrà durare almeno 10 minuti. Si tratta di un rimedio antinfiammatorio che si rivelerà utile non solo per sgonfiare la parte ma anche per far seccare il pus se presente;
  • Tea tree oil: questo tra gli oli essenziali è quello che occupa un ruolo più importante. Questo perchè si tratta di un antisettico e antibiotico naturale. Come procedere? Andrà utilizzato insieme all’olio di mandorle dolci oppure jojoba e basteranno 2 gocce in mezzo cucchiaino di olio vettore. Bisognerà poi applicare il composto sul giradito ed utilizzare una garza ed un cerotto per coprire. L’operazione in questione andrà svolta per circa 2-3 volte al giorno;
  • Limone: dato il suo potere disinfettante ecco che il limone potrebbe rivelarsi davvero molto utile contro il giradito. Bisognerà semplicemente tagliare il limone a metà e forarlo al centro. Inserite poi il dito malato per circa 30 minuti al giorno.Tale rimedio non solo contribuirà a donare una sensazione di sollievo ma riuscirà a garantire anche una pronta guarigione.
Altro... Benessere, Salute
Tiroide Sintomi
Tiroide sintomi: a quali occorre prestare attenzione?

Si sente spesso parlare di tiroide ma non sono tutti a sapere quali sono le sue funzioni. Proprio questo è...

Chiudi