Benessere Salute

Shiatsu, cos’è?: benefici e controindicazioni

Shiatsu
Shiatsu

Tutti conoscono o hanno almeno una volta sentito nominare la famosa tecnica manuale nata dalla tradizione di Cina e Giappone ma sempre più richiesta, e di conseguenza apprezzata, anche nel nostro Paese. Di cosa stiamo parlando? Semplice, dello shiatsu ovvero un trattamento o massaggio in grado di apportare importanti benefici.

Shiatsu: cos’è

Il termine shiatsu ha origini giapponesi. Nello specifico è l’unione di due diversi termini ovvero ‘shi’ e ‘atsu’ i quali significano di preciso dita e pressione. Lo shiatsu quindi altro non è che un trattamento effettuato facendo delle pressioni manuali che vengono esercitate su specifici punti del corpo. E di preciso vengono fatti utilizzando soprattutto il pollice ma in realtà possono essere utilizzati anche i gomiti, il palmo della mano ed infine le ginocchia. E’ importante chiarire che per eseguire il trattamento l’operatore non impiega forza ma sfrutta il peso del suo corpo in maniera perpendicolare alla zona che dovrà essere trattata. Oltre alle pressioni effettuate ecco che vengono anche effettuati gli stiramenti di alcune specifiche parti del corpo.

Qual è l’obiettivo dello shitsu? Semplice, quello di favorire il rilassamento e fare in modo che vengano rilasciate tensioni che potrebbero avere delle ripercussioni negative sia sul corpo che sulla psiche. Al massaggio shiatsu non sono legate specifiche controindicazioni nel caso in cui però venga fatto da un operatore professionista. E’ però sconsigliato nei casi di gravi problemi al fegato o ai reni, in caso di cardiopatie, ulcera, ernia del disco in fase acuta, difficoltà respiratoria, cancro e nervo sciatico infiammato.

Benefici

Come affermato in precedenza al massaggio shiatsu sono legati alcuni importanti benefici in grado di apportare al corpo e alla mente. Nello specifico è consigliato sottoporsi a tale trattamento nei casi di:

  • stress e nervosismo: questa tecnica è utilizzata con successo in quanto in grado di rilassare il sistema nervoso e aiutare a reggere meglio lo stress;
  • insonnia: i disturbi del sonno potranno essere trattati con i massaggi shiatsu;
Shiatsu
Shiatsu
  • mal di testa: e di preciso tale trattamento è ritenuto di grande aiuto nei casi in cui il mal di testa sia di origine muscolare o nervosa;
  • cervicale:tale trattamento può rivelarsi di grande aiuto nei casi di dolore oppure di blocco a carico della zona cervicale. Dolori o fastidi che potrebbero essere causati da una cattiva postura o da una situazione di forte tensione;
  • circolazione sanguigna o linfatica rallentata: i massaggi shiatsu potrebbero rivelarsi di grande aiuto in quanto in grado di aiutare a rimettere in moto al meglio sangue e linfa.

Poi ancora l’azione svolta dallo shiatsu può rivelarsi di grande aiuto nei confronti di disturbi piuttosto frequenti come ad esempio la depressione e l’ansia. Nei casi di disturbi digestivi e sistema immunitario debole. In quest’ultimo caso ecco che è possibile dire che dei miglioramenti potranno essere notati dopo alcuni trattamenti. Il sistema immunitario infatti apparirà più forte soprattutto nei confronti di quelle che vengono definite ‘malattie stagionali’.

Tags
Altro... Benessere, Salute
Giradito
Giradito, cos’è?: ecco alcuni utili rimedi naturali

Vi è mai capitato di aver sentito parlare di giradito? Questo è nello specifico il termine utilizzato per far riferimento...

Chiudi