Home » Zaatar: cos’è, quali sono le proprietà e come prepararlo in casa
Senza categoria

Zaatar: cos’è, quali sono le proprietà e come prepararlo in casa2 minuti di lettura

Zaatar
Zaatar

A molti sarà sicuramente capitato di aver sentito parlare di zaatar, scritto anche za’atar. Questa è nello specifico l’espressione utilizzata per far riferimento ad una miscela di spezie medio-orientali solitamente utilizzata proprio come condimento per la preparazione di diverse ricette. Ma esattamente, come preparare lo zaatar e quali sono le sue proprietà?

Come preparare lo zaatar

Gli ingredienti solitamente utilizzati per la preparazione dello zaatar sono il timo, il sale, il sommacco essiccato, i semi di sesamo, l’origano. Ma non solo, alcuni aggiungono anche altri ingredienti e nello specifico la maggiorana, in finocchio, il coriandolo e il cumino. Come preparare in casa questo mix di spezie? In realtà a tale domanda è possibile rispondere affermando che esistono tante ricette dalle quali poter prendere spunto. Nello specifico una di queste è la ricetta che prevede l’utilizzo di tali ingredienti:

  • 100 gr di semi di sesamo tostati;
  • una manciata di timo fresco;
  • 1 cucchiaino di sommacco;
  • 1 cucchiaio di semi di cumino;
  • 4 cucchiai di origano;
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio bio;
  • 1 cucchiaio di sale integrale;
  • 100 gr di semi di sesamo tostati.

Preparazione

Preparare lo za’atar può rivelarsi più semplice di quanto immaginato. Infatti occorrerà semplicemente miscelare gli ingredienti ben essiccati e poi riporli all’interno di un barattolo chiuso e al buio. In questo modo sarà pronto in qualsiasi momento e quindi perfetto da utilizzare al momento del bisogno. Nel momento in cui andrà utilizzato ecco che non occorrerà fare altro che diluirlo aggiungendo qualche bicchiere di olio evo e poi successivamente lasciarlo riposare ancora per 1 ora in modo tale da fare in modo che possa prendere sapore. Chi lo desidera potrà decidere di comprare lo Za’atar già pronto come ‘condimento libanese’.

Come utilizzarlo e quali sono le proprietà

Come utilizzare il condimento in questione? In realtà questo potrà essere utilizzato sia per insaporire le carni e il pesce alla griglia ma anche per rendere più gustose le patate al forno, le verdure in padella, la salsa di pomodoro. E ancora potrà anche essere spalmato sul pane tostato insieme ad un altro gustoso ingrediente ovvero l’olio.

Zaatar
Zaatar

E’ inoltre molto importante precisare che sono molte le proprietà di cui è dotato lo za’atar. Nello specifico tali proprietà derivano in particolar modo da quelli che sono i tanti effetti terapeutici delle spezie che fanno parte della sua composizione. E quindi ad esempio quelle del timo, spezia alla quale sembrerebbero essere associate importanti proprietà digestive, antibatteriche e disinfettanti. Poi ancora quelle legate al sesamo considerata un’ottima fonte di minerali come ad esempio le vitamine, il potassio, il fosforo, il calcio e il magnesio. Poi ancora quelli della maggiorana che oltre ad avere un sapore delicato è anche ricca di vitamina C ed è quindi considerata ideale per la cura dell’emicrania. La sanoreggia viene considerata un disinfettante intestinale davvero eccellente e per tale motivo ideale per le affezioni polmonari mentre invece il cumino e il finocchio vengono considerati dei carminativi e digestivi.

Leggi articolo precedente:
Cortisone naturale: quali sono considerati più efficaci?

Molto spesso per la cura di alcune patologie viene consigliato l'utilizzo di alcuni farmaci al cortisone. In particolar modo tali...

Chiudi