Benessere Salute

Anemia sintomi e cause: ecco a cosa prestare attenzione

Anemia Sintomi
Anemia Sintomi

Sarà capitato a tutti di aver sentito parlare almeno una volta nella vita di anemia. Questo è di preciso il termine utilizzato per far riferimento alla condizione in cui nel sangue viene riscontrata una presenza di globuli rossi definita insufficiente a trasportare un adeguato quantitativo di globuli rossi verso i tessuti dell’organismo. L’anemia non si presenta sempre nello stesso modo ma esistono diverse e differenti forme. Ma quali sono le cause e soprattutto i sintomi a cui prestare attenzione?

Anemia: cause

Diverse possono essere le cause legate all’anemia, tra queste vi troviamo ad esempio una carenza di tipo alimentare causata da una dieta povera di ferro, vitamina C, vitamina B12 e acido folico. In particolar modo proprio la vitamina B12 e l’acido folico sono ritenuti assolutamente necessari per la formazione dei globuli rossi sani. Inoltre possono causare la comparsa di anemia anche malattie particolarmente gravi che interessano soprattutto il midollo osseo e i reni. Tra le altre cause vi troviamo:

  • tumori;
  • malattie croniche infiammatorie dell’intestino;
  • epatite C;
  • diabete;
  • artrite reumatoide;
  • emorragie;
  • emorroidi.

Anemia sintomi

Come fare a capire di soffrire di anemia? La risposta è prestare attenzione ai sintomi ma allo stesso tempo è molto importante precisare che questi possono variare a seconda di quelle che sono le cause e lo stato di salute di ogni persona. Vi sono però dei veri e propri segnali di avvertimento facilmente riconoscibili e grazie ai quali poter intervenire il prima possibile per tentare di risolvere il problema dell’anemia. Tra i sintomi da non sottovalutare vi troviamo:

  • senso di affaticamento: I sintomi più comuni dell’anemia sono proprio l’affaticamento, la spossatezza e la perdita di energie improvvisa ed immotivata. Vi sono inoltre persone che nonostante il normale riposo avvertono anche una particolare sonnolenza;
  • secchezza della bocca: questo sintomo è causato da una carenza di ferro. È bene quindi prestare attenzione alla formazione di alcune piccole fessure fastidiose o taglietti ai lati della bocca, in particolar modo negli angoli. In questi casi il medico interviene modificando l’alimentazione oppure consigliandolo l’assunzione di specifici integratori.
Anemia Sintomi
Anemia Sintomi
  • Bruciori della lingua: anche questo sintomo è causato da una carenza di ferro. In questi casi può quindi presentarsi un infiammazione della lingua che viene definita glossite;
  • problemi agli arti: tra i sintomi di anemia causati da una carenza di vitamina B12 vi troviamo la sensazione di formicolio ai piedi e alle mani, la perdita del senso del tatto ed inoltre anche la difficoltà a camminare e una certa rigidità al livello degli arti superiori ed inferiori. In questi casi il medico potrà decidere se somministrare integratori oppure iniezioni;
  • unghie e capelli fragili: una carenza di ferro può anche causare la comparsa di capelli ed unghie fragili. Bisogna quindi prestare molta attenzione se questi si spezzano  piuttosto facilmente. A causare una carenza di ferro potrebbe essere l’alimentazione oppure una condizione in cui l’organismo tende ad avere una certa difficoltà ad assorbirlo. Facendo particolare riferimento alle unghie ecco che queste, in caso di anemia causata da ferro, possono portare alla comparsa della coilonichia. Si tratta di una condizione in cui la superficie delle unghie può apparire o concava o piatta.

 

Altro... Benessere, Salute
Rimedi Naturali Raffreddore
Rimedi naturali raffreddore: ecco come combatterlo

Il raffreddore è uno dei classici malanni di stagione contro il quale ogni anno milioni di persone si trovano a...

Chiudi