Home » Bronchite asmatica: cause e sintomi a cui prestare attenzione
Vivere

Bronchite asmatica: cause e sintomi a cui prestare attenzione2 minuti di lettura

Bronchite Asmatica
Bronchite Asmatica

Cresce ogni giorno sempre più il numero delle persone che si trovano a dover fare i conti con un problema di salute piuttosto serio. Stiamo parlando nello specifico della bronchite asmatica, un problema che può colpire gli adulti ma che è sempre più frequente anche nei bambini. Ma esattamente quali sono le cause e i sintomi a cui prestare attenzione? Qui di seguito sarà possibile trovare le risposte a tali domande.

Bronchite asmatica: cos’è e cause

Bronchite asmatica è l’espressione utilizzata per far riferimento ad una patologia piuttosto complessa composta da due specifici aspetti. Il primo è la bronchite, termine con il quale ci si riferisce all’infiammazione di bronchi causata da infezioni oppure da sostanze irritanti. Il secondo aspetto, invece, è la componente asmatica e quindi la difficoltà del passaggio di aria durante la respirazione. Tale difficoltà è causata del ridotto diametro interno dei bronchi. E’ possibile parlare di bronchite asmatica acuta oppure cronica. Nello specifico è considerata acuta quando si verificano almeno due episodi di lunga durata nel corso dell’anno.

Ma, quali sono le cause della bronchite asmatica? Solitamente questa è causata da infezioni batteriche oppure virali. Ma vi sono anche circostanze in cui la causa è legata ad un’ipersensibilità della persona in seguito al contatto o con sostanze allergizzanti oppure con inquinamento. In alcune circostanze è anche la conseguenza di rinite, tracheite, laringite o ancora di malattie esantematiche. Altri fattori di rischio sono l’eccessiva polvere, l’esposizione al fumo, lo smog, l’umidità.

Sintomi

Conoscere i sintomi della bronchite asmatica è importante per poter subito intervenire. A tal proposito è possibile dire che tali sintomi sono molto simili a quelli di una comune bronchite. E quindi:

  • tosse secca e persistente;
  • dolore e bruciore al petto;
  • febbre;
  • naso chiuso.

Potrebbe interessarti anche: Acidi urici, di cosa stiamo parlando e a cosa servono

Bronchite Asmatica
Bronchite Asmatica

Oltre a questi vi è poi un sintomo considerato ‘tipico’ che non occorre assolutamente sottovalutare. Questo è ‘un fischio o sibilo’ che in caso di bronchite asmatica è possibile avvertire nel momento in cui si respira. E in particolar modo durante la fase di espirazione. Inoltre dopo l’attacco di tosse secca è possibile avvertire anche affanno e la persona in questione può apparire anche particolarmente pallida. Come affermato poc’anzi, la bronchite asmatica può colpire grandi e bambini. Il consiglio è quindi quello di rivolgersi subito al medio, oppure al pediatra, nel momento in cui vengono riscontrati i sintomi citati in precedenza.

Rimedi

A questo punto in molti si staranno sicuramente domandando quali sono i rimedi per la bronchite asmatica. Questi vanno valutati caso per caso in quanto gli antibiotici, ad esempio, potrebbero essere di grande aiuto in caso di bronchite di origine batterica ma non negli altri casi. Solitamente è comunque consigliato l’utilizzo di aerosol utile a fluidificare il muco e di conseguenza utile ad espellerlo nel migliore dei modi. In qualsiasi caso è sempre importante capire le cause della bronchite prima di utilizzare dei rimedi.

Read previous post:
Semi di Sesamo
Semi di sesamo, ottimi per la salute: valori nutrizionali e proprietà

Ricchi di nutrienti e davvero molto preziosi, i semi di sesamo sono considerati davvero molto importanti. Per tale motivo è...

Close