Alimentazione Cibi Biologici

Semi di girasole, cosa sono?: proprietà e benefici

Semi di Girasole
Semi di Girasole

Preziosi alleati del benessere, sono svariati i motivi per i quali sarebbe opportuno integrare nella propria alimentazione i semi di girasole. Questi sono ricchi di proprietà benefiche grazie a quella che è la loro composizione nutrizionale. Ma esattamente a cosa ci si riferisce? E quali sono le sue proprietà?

Semi di girasole, cosa sono

Quando si parla di semi di girasole si fa riferimento a dei semi oleosi raccolti dal girasole comune chiamato Helianthus annuus. Con tale denominazione ci si riferisce ad una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Astaraceae. Questi speciali semi sono ricchi di ferro, magnesio, vitamine, fosforo, zinco e manganese. Ma sono anche ricchi di fibre e di acido linoleico. E ancora rappresentano una buona fonte di vitamine, soprattutto quelle legate al gruppo B e al gruppo E. E’ però opportuno chiarire che si tratta di alimenti particolarmente calorici e ad essere utilizzate per l’alimentazione umana sono alcune varietà ricche di proteine ma di medio valore biologico.

Proprietà dei semi di girasole

Come affermato poc’anzi, sono molteplici le proprietà e i benefici che i semi di girasole sono in grado di apportare all’organismo umano. Di preciso:

  • sono una buona fonte di selenio: tale minerale è molto importante per la prevenzione del cancro. E quindi se assunti in maniera regolare tali semi possono aiutare a ridurre il rischio di danni alle cellule;
  • sono una buona fonte di rame e magnese: questi preziosi minerali sono molto importanti per il nostro organismo in quanto utili al benessere delle ossa. Inoltre sono anche una fonte importante di vitamina E considerata particolarmente importante per alleviare i dolori alle articolazioni. Grazie all’alto contenuto di magnesio tali semi agiscono anche abbassando la pressione sanguigna. Per tale motivo vengono considerati ideali per soggetti che soffrono di ipertensione. Se assunti, in questi casi, aiutano a ridurre il rischio di venire colpiti da infarti e ictus.

Potrebbe interessarti anche: Pappa reale, cos’è?: numerosi i benefici per l’uomo 

Semi di Girasole
Semi di Girasole

Benefici dei semi di girasole

  • ottimi per la pelle: essendo ricchi di vitamina E sono in grado di combattere i raggi UV e aiutare la pelle a mantenersi sempre sana e giovane;
  • ottimi per la salute del cuore: i semi di girasole, essendo ricchi di Omega 3 e Omega 6, agiscono impedendo al colesterolo cattivo di attaccarsi alle pareti delle arterie. E per tale motivo è possibile dire che i soggetti che consumano in maniera regolare i semi di girasole sono soggetti ad un rischio inferiore di venire colpiti da disturbi cardiaci;
  • potenti antistress: grazie alla presenza di magnesio i semi di girasole vengono considerati ottimi per alleviare la tensione e quindi calmare i nervi in caso di stress;
  • alleati dell’intestino: grazie all’alto contenuto di fibre vegetali i semi di girasole vengono considerati benefici per lo stomaco in quanto agiscono favorendo la digestione e di conseguenza anche il transito intestinale. Ma non solo, tali semi agiscono anche aumentando la produzione di mucina, termine con il quale si fa riferimento ad un gel in grado di proteggere le pareti dello stomaco. Per tale motivo è possibile dire che si rivelano utili anche in caso di gastrite.
Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi
Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Polpetta di Ceci
Polpetta di ceci, ecco alcune gustose e semplici ricette

Talvolta si va alla ricerca di ricette gustose e facili da preparare. Tra queste meritano di essere citate le polpette...

Chiudi