Home » Torta girasole, un gustoso secondo vegetariano: ecco la ricetta
Mangiare

Torta girasole, un gustoso secondo vegetariano: ecco la ricetta3 minuti di lettura

Torta Girasole
Torta Girasole

Come preparare un secondo piatto vegetariano davvero gustoso? Un’ottima idea potrebbe essere quella di cucinare una buona torta girasole. Stiamo nello specifico parlando di una torta salata realizzata con all’esterno una croccante pasta sfoglia e decorata poi con semi di chia tanto da farlo sembrare un vero fiore.

Ricetta della torta girasole

Preparare la torta girasole utilizzando la pasta sfoglia è molto semplice. Questa pietanza potrà essere servita sia calda ma anche fredda e oltre ad essere molto gustosa è anche particolarmente bella da guardare ed in grado di soddisfare il palato di tutti. Nello specifico per la preparazione di questa torta salata per 4 persone occorrerà avere a disposizione:

  • 900 g di bietole;
  • sale q.b;
  • semi di chia q.b;
  • 1 cucchiaio di latte;
  • 1 uovo;
  • 2 dischi di pasta sfoglia;
  • 100 g di grana grattugiata vegetariana.

Preparazione

Dopo aver recuperato tutti gli ingredienti sarà possibile procedere con la preparazione di questa gustosissima torta girasole salata. Per prima cosa bisognerà lavare e pulire le bietole per bene e successivamente lessarle in acqua salata bollente. Quando poi saranno cotte non occorrerà fare altro che sgocciolarle e attendere che si raffreddino. Nel momento in cui la verdura sarà finalmente fredda ecco che sarà possibile procedere prendendo un robot da cucina per poterla triturare e successivamente aggiungere il formaggio per amalgamare gli ingredienti.

Dopo aver fatto questo bisognerà prendere una teglia,  posizionare sopra di questa un disco di sfoglia e poi farcirlo utilizzando proprio il composto di bietola preparato in precedenza. Tale composto andrà versato un po’ al centro e successivamente, prestando attenzione a lasciare alcuni centimetri di distanza, utilizzando il condimento bisognerà formare proprio un cerchio nella parte centrale prestando molta attenzione a lasciare libero un poco di bordo esterno. A questo punto sarà possibile coprire utilizzando l’altra sfoglia e per incorporare il condimento centrale potrà essere utilizzata una tazza.

Potrebbe interessarti anche: Tortino di carciofi, come prepararne uno gustoso? Ricetta e procedimento

Torta-girasole-ricotta-e-spinaci
Torta Girasole

Come procedere

La torta girasole sarà a questo punto quasi pronta per essere infornata. Occorrerà semplicemente sigillare il bordo esterno utilizzando una forchetta mentre invece con un coltello bisognerà tagliare la sfoglia in modo tale da riuscire ad ottenere alcuni pezzi della stessa misura. Il consiglio è quello di dividere la sfoglia in quattro parti e poi suddividere a loro volta gli spicchi effettuando altri quattro tagli. Ogni parte tagliata andrà poi rigirata con molta cura in modo tale da poter mostrare in superficie il condimento presente all’interno.

Dopo aver fatto tutto questo bisognerà semplicemente sgusciare l’uovo, sbatterlo con il latte e poi spennellare la superficie della sfoglia. Soltanto la parte centrale andrà riempita con i semi di chia. A questo punto la torta girasole sarà pronta per essere infornata. Nello specifico bisognerà metterla in forno caldo a 220 gradi e cuocere a 200 gradi per mezz’ora circa. Attenzione all’aspetto della torta, quando questa sarà dorata allora significa che sarà finalmente pronta. Quando la cottura sarà ultimata la torta girasole potrà finalmente essere sfornata e dopo averla fatta raffreddare per circa 10 minuti sarà possibile spostarla sopra un piatto da portata.

Leggi articolo precedente:
Unghie Sfaldate
Unghie sfaldate: quali sono le cause e quali i rimedi naturali utili

Le unghie sono sempre molto fragili e per tale motivo può capitare in alcuni casi che possono sfaldarsi. Ma come...

Chiudi