Home » Tarantola Golia: dove vive, aspetto e comportamento
Abitare

Tarantola Golia: dove vive, aspetto e comportamento3 minuti di lettura

Tarantola Golia
Tarantola Golia

Tarantola Golia, è questo il nome del più grande ragno presente al mondo non soltanto per dimensione del corpo ma anche per peso. Queste però non sono le sole caratteristiche che lo rendono unico, ed infatti oltre alle sue dimensioni a renderlo particolare è anche la presenza di peli urticanti di cui il suo corpo è interamente ricoperto. Ma, qual è esattamente il suo aspetto , dove vive e qual è il comportamento tipico di questa specifica tipologia di ragni?

Aspetto della Tarantola Golia

Quando si parla della tarantola golia si fa esattamente riferimento ad un ragno caratterizzato da grandi dimensioni. Nello specifico il corpo può arrivare a misurare fino a 12 cm mentre invece includendo le zampe ecco che il ragno in questione può raggiungere anche una dimensione di circa 30 cm. Gli esemplari maschi rispetto alle femmine sono più piccoli e anche più snelli ed infatti tendono a raggiungere una dimensione di circa 20 cm. Parlando invece del peso è possibile affermare che la Tarantola Golia può pesare addirittura 175 grammi. Altra caratteristica che riguarda l’aspetto di questo ragno è il colore del corpo che può variare dal rossiccio al nero ma anche dal marrone chiaro al marrone scuro.

Sulle zampe invece possono essere presenti delle righe più o meno chiare rispetto a quello che è il colore del corpo. La Tarantola Golia inoltre è caratterizzata dalla presenza di 8 piccoli occhi presenti nella parte anteriore della testa e poi ancora otto zampe. Vicino alla bocca sono presenti due pedipalpi e due chelicheri. I primi solitamente vengono utilizzati dal ragno in diversi momenti, e di preciso per poter tastare il terreno ma anche come artigli e durante l’accoppiamento. I secondi invece sono dotati di zanne velenose.

Comportamento del ragno più grande del mondo

Oltre a conoscere l’aspetto è anche importante conoscerne il comportamento. A tal proposito è possibile dire che la Tarantola Golia è solitaria e notturna. Inoltre a causa del suo peso non riesce ad arrampicarsi sugli alberi e per tale motivo viene definito un animale terrestre. E’ infatti possibile trovarlo a terra, e solitamente tende a nascondersi all’interno delle tane che vengono scavate a grandi profondità. Poi ancora è possibile dire che nonostante abbia 8 occhi vede molto poco ed inoltre non percepisce gli odori e non ha le orecchie. Per potersi muovere, per cacciare e per stare lontani dai pericoli si affida quindi alla sensibilità tattile garantita dai peli.

Tarantola Golia
Tarantola Golia

Dove vive la tarantola Golia

Qual è l’habitat naturale di questo particolare tipo di ragno? A tale domanda è possibile rispondere affermando che la Tarantola Golia ama in particolar modo gli ambienti umidi. E per tale motivo vive in zone paludose come ad esempio le regioni montuose tipiche della foresta pluviale. Inoltre tende a nascondersi all’interno della foresta sotto radici e rocce ma anche all’interno di alcune tane.

È molto importante precisare che nonostante questa specie sia dotata di grandi zanne e di veleno non è da considerare pericolosa per la salute dell’uomo. Il suo veleno infatti viene considerato innocuo e gli effetti che può provocare possono essere paragonati alla puntura di un’ape oppure di una vespa.

Leggi articolo precedente:
Piante antizanzare
Piante antizanzare, quali sono le più efficaci? Idee e consigli

Uno dei problemi tipici dell'estate è quello legato alle zanzare. Quello che ci si domanda molto spesso è come fare...

Chiudi