Home » Spinone italiano, cane dalla tradizione secolare: storia, aspetto e cure
News

Spinone italiano, cane dalla tradizione secolare: storia, aspetto e cure2 min read

Spinone
Spinone

Sono davvero molteplici le razze canine presenti in natura. Una tra queste è quella che vede protagonista lo Spinone. Nello specifico con tale denominazione si fa riferimento ad un cane dalle origini italiane al quale è legata una tradizione secolare.

Spinone italiano, storia e origini

Parlando nello specifico di quella che è la storia e le origini legate a tale razza canina, è possibile affermare che secondo quelli che sono i cenni storici è probabile che già nel lontano 1683 esistessero in Italia alcuni esemplari di questi cani. Questi però non venivano chiamati spinone ma griffoni. Nome questo che veniva associato a tutti i cani da caccia a pelo duro. In generale è comunque possibile dire che lo Spinone Italiano appartiene ad una razza canina molto antica. E, secondo sempre i cenni storici, i primi testimoni dell’esistenza di questa razza di cane sono stati Seneca, Senofonte, Nemesiano e Ariano.

Ma a citarlo per la prima volta è stato Sélincourt il quale lo ha però chiamato griffone. Mentre invece nel XV secolo ha avuto luogo la prima raffigurazione dello spinone italiano. Questo è stato infatti raffigurato da Mantegna in un affresco che è stato poi esposto presso il Palazzo Ducale di Mantova, ed esattamente presso la Sala degli sposi. Tale razza canina ha però subito nel corso degli anni un declino, e questo a causa dell’avvento dei cani da caccia inglesi. A partire dagli anni ’40 e ’50 però vi è stato un importante recupero della razza in questione che oggi viene particolarmente apprezzata all’estero.

Spinone italiano, aspetto

Analizzando nello specifico quelle che sono le caratteristiche fisiche dello spinone italiano è importante precisare che si tratta di un cane di taglia grande. L’altezza al garrese è compresa tra i 60 e i 70 cm per il maschio. Mentre invece tra i 58 e i 65 cm per la femmina. Anche il peso è diverso a seconda del sesso del cane. Ed infatti nel maschio il peso ideale è compreso tra i 32 e i 37 kg mentre invece nella femmina tra i 28 e i 30 kg. E ancora, sempre parlando dell’aspetto dello Spinone italiano è possibile affermare che si presenta muscoloso, atletico e compatto. Il pelo dei cani appartenenti a tale razza è ruvido, fitto e lungo. E può presentarsi in diverse colorazioni, di preciso roano-marrone e bianco-arancio.

Spinone
Spinone

Spinone italiano, carattere

Per chi non lo sapesse, i cani appartenenti a questa razza vengono considerati miti e docili. Nello specifico lo Spinone Italiano ha un’indole paziente, ama giocare ed è tranquillo. Proprio per tale motivo viene considerato adatto alla compagnia dei bambini in quanto, proprio per la sua estrema tolleranza, è in grado di sopportare e non reagire negativamente al comportamento dei più piccoli. Lo sguardo è molto dolce e viene considerato un grande amico dell’uomo.  Infatti tra i suoi più grandi pregi vi troviamo il suo essere affettuoso e fedele. Non bisogna inoltre dimenticare quelle che sono le sue origini. Lo spinone italiano infatti è da considerare un ottimo cane da caccia.

Leggi articolo precedente:
Raccolta Differenziata
Raccolta differenziata, perché farla e come si fa: importanti informazioni

Fare la raccolta differenziata significa seguire un determinato stile di vita. Ma soprattutto rappresenta un dovere da rispettare. Ad oggi...

Chiudi