Home » Spinone italiano, cane dalla tradizione secolare: storia, aspetto e cure
News

Spinone italiano, cane dalla tradizione secolare: storia, aspetto e cure2 minuti di lettura

Spinone
Spinone

Sono davvero molteplici le razze canine presenti in natura. Una tra queste è quella che vede protagonista lo Spinone. Nello specifico con tale denominazione si fa riferimento ad un cane dalle origini italiane al quale è legata una tradizione secolare.

Spinone italiano, storia e origini

Parlando nello specifico di quella che è la storia e le origini legate a tale razza canina, è possibile affermare che secondo quelli che sono i cenni storici è probabile che già nel lontano 1683 esistessero in Italia alcuni esemplari di questi cani. Questi però non venivano chiamati spinone ma griffoni. Nome questo che veniva associato a tutti i cani da caccia a pelo duro. In generale è comunque possibile dire che lo Spinone Italiano appartiene ad una razza canina molto antica. E, secondo sempre i cenni storici, i primi testimoni dell’esistenza di questa razza di cane sono stati Seneca, Senofonte, Nemesiano e Ariano.

Ma a citarlo per la prima volta è stato Sélincourt il quale lo ha però chiamato griffone. Mentre invece nel XV secolo ha avuto luogo la prima raffigurazione dello spinone italiano. Questo è stato infatti raffigurato da Mantegna in un affresco che è stato poi esposto presso il Palazzo Ducale di Mantova, ed esattamente presso la Sala degli sposi. Tale razza canina ha però subito nel corso degli anni un declino, e questo a causa dell’avvento dei cani da caccia inglesi. A partire dagli anni ’40 e ’50 però vi è stato un importante recupero della razza in questione che oggi viene particolarmente apprezzata all’estero.

Spinone italiano, aspetto

Analizzando nello specifico quelle che sono le caratteristiche fisiche dello spinone italianoè importante precisare che si tratta di un cane di taglia grande. L’altezza al garrese è compresa tra i 60 e i 70 cm per il maschio. Mentre invece tra i 58 e i 65 cm per la femmina. Anche il peso è diverso a seconda del sesso del cane. Ed infatti nel maschio il peso ideale è compreso tra i 32 e i 37 kg mentre invece nella femmina tra i 28 e i 30 kg. E ancora, sempre parlando dell’aspetto dello Spinone italiano è possibile affermare che si presenta muscoloso, atletico e compatto. Il pelo dei cani appartenenti a tale razza è ruvido, fitto e lungo. E può presentarsi in diverse colorazioni, di preciso roano-marrone e bianco-arancio.

Spinone
Spinone

Spinone italiano, carattere

Per chi non lo sapesse, i cani appartenenti a questa razza vengono considerati miti e docili. Nello specifico lo Spinone Italiano ha un’indole paziente, ama giocare ed è tranquillo. Proprio per tale motivo viene considerato adatto alla compagnia dei bambini in quanto, proprio per la sua estrema tolleranza, è in grado di sopportare e non reagire negativamente al comportamento dei più piccoli. Lo sguardo è molto dolce e viene considerato un grande amico dell’uomo. Infatti tra i suoi più grandi pregi vi troviamo il suo essere affettuoso e fedele. Non bisogna inoltre dimenticare quelle che sono le sue origini. Lo spinone italiano infatti è da considerare un ottimo cane da caccia.

Leggi articolo precedente:
Raccolta Differenziata
Raccolta differenziata, perché farla e come si fa: importanti informazioni

Fare la raccolta differenziata significa seguire un determinato stile di vita. Ma soprattutto rappresenta un dovere da rispettare. Ad oggi...

Chiudi