Animali News

Segugio italiano: origini, caratteristiche fisiche e carattere

Segugio italiano
Segugio italiano

Tra le diverse razze di cani presenti in natura vi troviamo il segugio, noto soprattutto per il suo infallibile fiuto che lo rende da sempre uno dei cani da caccia più importanti ed apprezzati. Ma qual è il suo carattere e le malattie alle quali è maggiormente predisposto? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle nel corso di tale articolo.

Segugio italiano: origini

Il segugio, come anticipato poc’anzi, è considerato uno dei cani da caccia più apprezzati ed importanti. Questo, infatti, è nato proprio per tale scopo ovvero per dare la caccia ai cinghiali e alle lepri. Le origini di tale animale sono piuttosto antiche, ed infatti secondo quelli che sono i cenni storici sembrerebbe che questo esistesse già ai tempi dell’Antico Egitto. Come sia arrivato a noi non è chiaro, probabilmente a farlo arrivare in Italia furono i commercianti Fenici. In seguito al loro arrivo è probabile che i Romani lo incrociarono con altre razze.

Caratteristiche fisiche

Quali sono le caratteristiche più importanti del segugio? A tale domanda è possibile rispondere affermando che questo cane è dotato di una buona muscolatura, di una forte ossatura e di un fisico molto asciutto e privo di grasso. E’ poi molto veloce, dotato di ottima resistenza e proprio per tale motivo è considerato capace di correre dietro ad una preda per molto tempo.Tra le caratteristiche più apprezzate del segugio vi troviamo anche il tartufo nero e le narici molto aperte che gli consentono di poter fiutare nel miglior modo possibile. Gli occhi del segugio sono molto grandi e di colore scuro, le orecchie hanno forma triangolare ed oltre ad essere molto lunghe tendono anche a pendere verso il basso. La coda è invece sottile, non molto lunga ed è attaccata in alto. In riferimento al peso e all’altezza è invece possibile dire che il primo varia dai 18 ai 28 kg. L’altezza invece varia a seconda del sesso. Nelle femmine è compresa tra i 52 e i 60 cm mentre invece nei maschi varia dai 48 ai 56 cm.

Potrebbe interessarti anche: Wombat: cos’è, perchè è chiamato così e diverse specie

Segugio italiano
Segugio italiano

Volendo quindi fornire un piccolo e dettagliato elenco di quelle che sono le caratteristiche principali del segugio ecco che è possibile dire che questo è dotato di:

  • buona muscolatura;
  • forte ossatura;
  • fisico asciutto;
  • velocità;
  • buona resistenza;
  • narici grandi e fiuto infallibile;
  • occhi grandi e scuri;
  • orecchie triangolari che scendono verso il basso;
  • coda sottile.

Carattere

A livello caratteriale come si presenta il segugio italiano? A tal proposito è possibile dire che il carattere varia a seconda del pelo. Il segugio a pelo raso è infatti più vivace rispetto a quello a pelo forte. In generale però entrambe le razze si somigliano molto. Entrambi infatti sono molto espansivi e dotati di buon carattere. E’ un cane molto fedele che facilmente si affeziona alla persona che se ne prende cura. E proprio con questa persona ama trascorrere il suo tempo e si promette di aiutarlo mettendo in pratica la sua caratteristica principale ovvero il fiuto.Inoltre è un cane molto affettuoso ed ubbidiente che va d’accordo con tutti e non è per niente aggressivo.

Altro... Animali, News
Citazioni sulla Vita
Citazioni sulla vita: ecco le più belle e significative

Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di chiedersi cos'è la vita e perchè ci troviamo su questo...

Chiudi