Home » Riciclo creativo, cos’è e quali sono i materiali adatti per praticarlo
Abitare

Riciclo creativo, cos’è e quali sono i materiali adatti per praticarlo2 minuti di lettura

Riciclo Creativo
Riciclo Creativo

Ognuno di noi ha un proprio carattere. E proprio per tale motivo è possibile affermare che le persone nel mondo sono diverse tra loro. Ad esempio ve ne sono alcune che non perdono occasione per buttare ciò di cui non hanno più bisogno. Al contrario invece ve ne sono molte altre che tendono a non buttare via nulla, e al contrario amano conservare qualsiasi cosa.

Ad esempio barattoli in vetro o scatole di cartone con l’intento di poterli riutilizzare in futuro. In questi casi è possibile parlare di riciclo creativo grazie al quale è possibile recuperare oggetti ed accessori.

Materiali adatti per riciclo creativo

Quando si parla di riciclo creativo ci si riferisce dunque ad una particolare pratica che consiste nel riutilizzare dei vecchi oggetti per la creazione di oggetti nuovi. Se avete la passione per il riciclo creativo è molto importante che siate a conoscenza di quelli che sono i materiali considerati più adatti per tale pratica. E nello specifico vengono considerati particolarmente preziosi il legno, la plastica, il vetro, la carta e il cartone. Qualsiasi oggetto realizzato con i materiali sopra elencati vi permetterà di poter dare vita a nuovi ed importanti progetti. Ma anche grazie a vecchi abiti e tessuti è possibile realizzare nuove ed originali creazioni. Le idee per mettere in atto il riciclo creativo sono davvero moltissime. L’importante è avere molta fantasia e soprattutto voglia di fare.

Riciclo creativo, idee

Le idee per il riciclo creativo sono davvero tante. Ad esempio, chi nell’armadio non si trova un paio di jeans ormai troppo stretto oppure consumato? Ed ecco che proprio questi jeans potranno essere trasformati in delle bellissime borse. Oppure ancora utilizzando dei maglioni vecchi o consumati possono essere realizzati degli stivali o delle pantofole. Ma tra gli oggetti che possono essere facilmente trovati nelle nostre case e che possono essere utilizzati proprio per il riciclo creativo vi troviamo i barattoli in vetro, le lattine, le bottiglie di plastica e anche le scatolette. Questi vengono successivamente utilizzati per conservare della marmellata fatta in casa oppure ancora come contenitori di pasta e riso. Con le bottiglie in plastica invece è possibile realizzare dei porta penna o porta coltelli. Farlo sarà molto semplice, e infatti basterà tagliare la bottiglia di plastica e riempirla utilizzando tanti sassolini colorati.

Riciclo Creativo
Riciclo Creativo

A questo punto direttamente all’interno della bottiglia tagliata a metà potranno essere inserite le penne oppure i coltelli.  Ma oltre alle bottiglie, per realizzare dei portapenne o dei simpatici barattoli all’interno dei quali mettere anche delle piantine grasse sarà possibile utilizzare le famose lattine. Queste potranno essere arricchite con conchiglie o altri particolari elementi e posizionate proprio sul davanzale di casa. Anche il barattolino di uno yogurt può essere facilmente trasformato in un vasetto per una piantina. Per il riciclo creativo è molto importante avere creatività. Vi sono infatti persone che addirittura riescono a trasformare in divani i sedili di una vecchia auto.

Read previous post:
Riscaldamento a Pavimento
Riscaldamento a pavimento, come funziona e quali sono i vantaggi

Vi è mai capitato di sentir parlare di riscaldamento a pavimento? Se sì, siete davvero a conoscenza di tutti quelli...

Close