Home » Panzanella Toscana: ecco la ricetta tradizionale per prepararla in casa
Mangiare

Panzanella Toscana: ecco la ricetta tradizionale per prepararla in casa3 minuti di lettura

Panzanella Toscana
Panzanella Toscana

La Panzanella Toscana è un piatto estivo le cui origini sono molto antiche. Questo viene preparato utilizzando il pane raffermo, le cipolle, i pomodori ed è stato creato con l’obiettivo di poter recuperare appunto il pane avanzato. Come preparare in casa questa pietanza? La ricetta è molto semplice, basterà seguire alcuni semplici passaggi e avere a disposizione gli ingredienti necessari.

Cosa sapere sulla Panzanella Toscana

La Panzanella Toscana è un piatto semplice che si tramanda di generazione in generazione e per la cui preparazione occorrerà seguire uno specifico procedimento. Di questo esistono molte varianti ma in molti scelgono di seguire e preparare la ricetta tradizionale. Una volta pronta dovrà essere conservata in frigorifero per circa un’ora in modo tale da far amalgamare per bene tutti i sapori. Allo stesso tempo è comunque molto importante precisare che il piatto in questione andrà servito a temperatura ambiente.

Molto importante è anche sapere quale tipologia di pane dover utilizzare. Questo è infatti l’ingrediente principale e per un’ottima riuscita del piatto bisognerà sceglierlo per bene. Per prima cosa bisogna quindi specificare che occorrerà utilizzare il pane tipico toscano, ovvero il pane sciocco, Questo infatti una volta bagnato con molta facilità si sbriciolerà tanto da apparire molto simile al cous cous.

Ricetta

Come preparare in casa la Panzanella Toscana? Quali sono gli ingredienti necessari e il procedimento da seguire? Nello specifico occorrerà avere a disposizione:

  • 600 g di pane casareccio toscano;
  • 4 cetrioli;
  • 4 pomodori a grappolo;
  • 8 foglie di basilico;
  • 4 cipolle rosse;
  • aceto di vino bianco q.b;
  • acqua q.b;
  • sale q.b;
  • olio EVO q.b.

Per preparare la panzanella Toscana basteranno soltanto 30 minuti mentre invece il tempo di riposo previsto è un’ora. È inoltre molto importante precisare che le dosi indicate sono relative alle porzioni per 4 persone.

Potrebbe interessarti anche: Insalata di quinoa, come prepararla? Ecco alcune gustose ricette

Panzanella Toscana
Panzanella Toscana

Preparazione

Come preparare in casa la Panzanella Toscana? Per prima cosa occorrerà affettare il pane e lasciarlo asciugare per circa 2-3 giorni all’interno di un sacchetto di carta. Trascorso questo tempo andrà posizionato all’interno di una ciotola e bagnato con l’acqua e l’aceto. Successivamente andrà strizzato, sbriciolato con le mani e raccolto all’interno di una ciotola piuttosto capiente.

Come procedere? Semplice, occorrerà sbucciare e affettare le cipolle sottilmente, sbucciare i cetrioli eliminando le estremità e i semi e tagliandoli poi a fette sottili ed infine lavare i pomodori e affettarli finemente. Tutti gli ingredienti andranno poi versati all’interno della ciotola dove si trova il pane e dove occorrerà aggiungere anche il basilico precedentemente lavato e spezzettato. A questo punto la pietanza sarà quasi pronta per essere servita e gustata. Occorrerà semplicemente aggiungere l’olio, mescolare per bene in modo tale da amalgamare tutti gli ingredienti e conservare il piatto in frigorifero per circa un’ora.

Nel caso in cui risulti eccessiva ecco che la Panzanella Toscana potrà essere conservata in frigo senza alcun problema. Andrà conservata all’interno di contenitori ermetici. Il consiglio è però quello di consumarla entro il giorno successivo alla sua preparazione.

Leggi articolo precedente:
Estratto di vaniglia, come prepararlo in casa? Idee e consigli

Preparare in casa l'estratto di vaniglia potrebbe sembrare complicato ma in realtà è molto semplice. Basterà avere a disposizione gli...

Chiudi