Home » Nervo sciatico: come riconoscere un’infiammazione
Vivere

Nervo sciatico: come riconoscere un’infiammazione3 minuti di lettura

Nervo sciatico
Nervo sciatico

Il nervo più lungo e voluminoso presente nel nostro corpo è il nervo sciatico. Questo di preciso si estende dalla bassa schiena fino al piede ma solitamente ci si accorge della sua presenza solamente in caso di infiammazione in quanto si avvertono dei forti dolori. Questo disturbo viene solitamente indicato come sciatalgia o sciatica. Cosa fare in questi casi e come riconoscere i sintomi?

Nervo sciatico: cos’è

Prima di parlare di quelle che sono le cause legate all’infiammazione del nervo sciatico ed i relativi sintomi è molto importante precisare di cosa stiamo parlando. E quindi fornire una specifica definizione. Quando si parla di nervo sciatico si fa di preciso riferimento al più grande e famoso nervo presente nel corpo umano. Chiamato anche nervo ischiatico, questo nasce nella parte bassa della schiena e di preciso a livello delle vertebre sacrali e lombari, e si dirige poi verso il basso andando a riunirsi poi con un grande nervo.

A questo punto la sciatica scenderà a livello del gluteo passando poi sotto al muscolo piriforme. Tale nervo quindi passa tra il gran trocantere del femore e la tuberosità ischiaticae e va poi a dirigersi posteriormente alla coscia ( più nello specifico nella parte centrale) fino ad arrivare poi all’altezza del ginocchio.

Nervo sciatico infiammato: sintomi

Ma quali sono i sintomi più comuni grazie ai quali poter capire di avere un’infiammazione del nervo sciatico? Questi sono diversi e ad esempio vi troviamo:

  • formicolio delle dita dei piedi oppure sotto la pianta oppure ancora alla gamba;
  • intorpidimento della coscia, della gamba o ancora del piede;
  • dolore che si estende dalla schiena alla gamba;
  • debolezza ai muscoli del piede;
  • debolezza ai muscoli del polpaccio;
  • difficoltà di movimento a causa della perdita di forza muscolare.

Potrebbe interessarti anche: Tarassaco: proprietà e controindicazioni del ‘dente di leone’

Nervo sciatico
Nervo sciatico

Riconoscere in modo veloce i sintomi dell’infiammazione al nervo sciatico è possibile grazie ad uno specifico test ovvero quello di sensibilizzazione della gamba. Questo viene chiamato anche segno o test di Lasègue e si tratta di preciso di una manovra che viene effettuata dagli specialisti in posturologia per poter esaminare l’eventuale presenza di sciatalgia. Nello specifico il paziente dovrà sdraiarsi in posizione supina con le gambe allungate.

La coscia viene flessa in direzione del bacino per poter determinare l’eventuale presenza di stiramenti. Nel caso in cui il paziente avverte del dolore allora ci si trova sicuramente di fronte ad un’infiammazione del nervo sciatico.

Nervo sciatico infiammato: quali sono le cause

L’infiammazione del nervo sciatico non sempre si presenta nello stesso modo. E’ infatti possibile dire che tale condizione può essere:

  • acuta: in questi casi insorge in maniera piuttosto violenta e soprattutto improvvisa nel giro di qualche ora;
  • cronica: in questi casi invece non è particolarmente forte.

Le cause di un’infiammazione del nervo sciatico possono essere diverse. Tra queste vi troviamo:

  • compressione o danno ai nervi che escono dalla colonna vertebrale;
  • sindrome del piriforme;
  • gravidanza;
  • ernia a disco;
  • cattiva postura;
  • tumore al nervo sciatico;
  • spondilolistesi;
  • trauma alle vertebre.
Read previous post:
Castagne al Forno
Castagne al forno, ecco come prepararle in casa

Quando arriva l'autunno in molti non riescono a rinunciare alla bontà delle castagne cotte al forno. Chiamate anche caldarroste, quest...

Close