Home » Murano, fantastica isola del vetro: ecco cosa fare e cosa vedere
Guide News

Murano, fantastica isola del vetro: ecco cosa fare e cosa vedere3 minuti di lettura

Murano
Murano

Molto famosa per la tradizione della lavorazione del vetro, poco distante da Venezia e situata nella Laguna Veneta si trova Murano. Una bellissima isola dove anno dopo anno si recano moltissimi visitatori spinti dalla curiosità di esplorare il museo del vetro dedicato proprio alla secolare storia della produzione vetraria. Ma cosa fare e cosa vedere presto questa bellissima isola?

Murano

Situata nella provincia di Venezia, Murano può contare sulla presenza di circa 4.500 abitanti. E per tale motivo viene considerato uno dei centri più popolati della Laguna Veneta. Tutti coloro che amano la produzione vetraria non potranno assolutamente non scegliere questa come metà dei propri viaggi. Ma Murano è anche tanto altro da vedere, e proprio qui seguito potrete trovare una piccola guida dei posti da visitare e le cose da fare. Tra i luoghi da visitare vi troviamo:

  • Il museo del vetro: nato nel lontano 1861, tale edificio costruito in stile gotico è stato ideato e realizzato con l’idea principale di istituire un vero e proprio archivio di testimonianze su quella che era la storia e di conseguenza la vita dell’isola;
  • Palazzo da Mula: questo altro non è che il municipio di Murano che presenta la tipica facciata gotica e le cui origini sono legate al XIII secolo. Fa parte di uno dei grandi edifici che si affacciano sul canale;
  • Chiesa di San Pio Martire: si tratta di una Chiesa che, come riporta il suo stesso nome, è stata dedicata a San Pietro Martire. Tale struttura, realizzata in stile gotico, risale al lontano 1500 e al suo interno è possibile trovare i capolavori di Bellini e Tintoretto.
Murano
Murano

Cosa fare a Murano

Oltre a numerosi luoghi da visitare, sono tante le cose da fare presso questo fantastico centro abitato della Laguna Veneta. Nello specifico una bellissima esperienza potrebbe essere quella di fare una lunga passeggiata fino al Faro di Murano. Questo, situato in Fondamenta Francesco Maria Piave si presenta come una costruzione cilindrica realizzata in pietra d’Istria. Nel periodo legato all’alto Medioevo tale faro, realizzato in legno, riusciva ad illuminare l’intera Laguna grazie ai suoi fuochi accesi. Come non godere poi di eccezionali passeggiate grazie alle quali sarà possibile imbattersi in tanti e simpatici negozi e fabbriche di vetro. A catturare l’attenzione sarà un misto di allegri colori.

Proprio camminando tra le strade di Murano e visitando i numerosi negozietti presenti sarà possibile lasciarsi raccontare dal vivo e direttamente dai mastri vetrai come viene lavorato il vetro. Ancora, tra le cose da fare vi troviamo la possibilità di andare alla scoperta delle isole della Laguna Veneta. E quindi effettuare un fantastico ed indimenticabile tour tra le isole. E per concludere, coloro che si recheranno presso il museo del vetro potranno leggere il famoso ‘Libro d’oro’. Si tratta di un libro all’interno del quale sarà possibile trovare l’iscrizione di tutte quelle famiglie muranesi che all’epoca lavoravano il vetro e che, con il trascorrere del tempo e con impegno e sacrifico, sono riusciti addirittura a fondare delle importantissime fabbriche. Tanto importanti da essere famose in tutto il mondo.

Read previous post:
Aloe arborescens
Aloe arborescens: proprietà, benefici e controindicazioni

Aloe arborescens è il termine utilizzato per fare riferimento ad una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Aloeaceae e alla...

Close