Home » Moringa: cos’è, quali sono le proprietà e i diversi usi
Abitare

Moringa: cos’è, quali sono le proprietà e i diversi usi3 minuti di lettura

Moringa
Moringa

Andare in India e non notare la presenza di bellissimi alberi con lunghi baccelli che scendono fino a terra è assolutamente impossibile. Questi alberi, noti con il nome Moringa, sono in realtà ricchi di proprietà e diversi sono i suoi usi. Qui di seguito sarà possibile trovare tante utili informazioni.

Moringa: cos’è

Camminando per le strade dell’India capita spesso di notare la presenza di grandi alberi caratterizzati da lunghi baccelli cascanti e, quando è periodo, sono anche presenti bellissimi fiori di colore bianco. Stiamo parlando proprio della Moringa, pianta appartenente alla famiglia delle Moringaceae di cui sono note ben 13 diverse specie. Alcune di queste si sviluppano come dei veri alberi mentre invece tanti altri come dei semplici arbusti.

Tra tutte le specie la più nota è la ‘Moringa oleifera’ le cui origini sono legate all’India orientale. Grazie ai terreni in cui vive è possibile dire che questa pianta non soffre la siccità ma al contrario riesce a crescere bene e allo stesso tempo resistere in condizioni proibitive. Tutto ciò è reso possibile anche grazie alla capacità e facilità di adattarsi per bene a terreni con diversi Ph.

Proprietà

Numerose ed importanti sono le proprietà legate alla moringa. Questa pianta originaria dell’India sub-continentale ma molto diffusa anche in zone tropicali ed equatoriali come ad esempio le Filippine, Etiopia e Sud-america grazie alle sue proprietà benefiche viene da sempre utilizzata dalle popolazioni locali. Nello specifico è molto ricca di vitamine, ed in particolar modo quelle appartenenti al gruppo B,C,D,E,K. Poi ancora è ricca di proteine, minerali e amminoacidi. Proprio quest’ultimi la rendono un vegetale unico. In pochi sanno che la moringa è una pianta ricca di sostanze antinfiammatorie e antiossidanti. Nello specifico quindi è benefica in quanto aiuta a proteggere il sistema immunitario, favorisce un buon funzionamento del metabolismo e aiuta a combattere disturbi come ad esempio il raffreddore, la tosse e la febbre.

Potrebbe interessarti anche: Artemisia Annua: cos’è e quali sono le proprietà benefiche

Moringa
Moringa

E’ infine possibile affermare che grazie alle sue eccellenti proprietà viene spesso utilizzata per la cura del diabete, del mal di testa e per la cura della pelle. In particolar modo la moringa può rivelarsi di grande aiuto per rendere la pelle più morbida e combattere l’acne. Molti sono soliti domandarsi se la moringa fa dimagrire oppure no. In realtà la risposta è proprio ‘no’. Non ha effetti dimagranti ma semplicemente è da considerare un integratore dotato di proprietà diuretiche e depurative. Si possono quindi ottenere degli effetti benefici in caso di ritenzione idrica e gonfiore.

Diversi usi

Sono diversi gli ambiti nei quali viene utilizzata la moringa. Nello specifico vi troviamo l’ambito alimentare e quello della cosmesi e ad essere utilizzate sono in particolar modo le radici, la corteccia, i semi, i frutti, i fiori e le foglie. Nel nostro Paese in particolar modo è possibile trovare le foglie sminuzzate, polverizzate o essiccate. Queste vengono utilizzate per la preparazione di bevande e infusi. E’ inoltre possibile dire che le foglie polverizzate e gli estratti dei semi sono anche utilizzati per la composizione di integratori alimentari. Per quanto riguarda l’ambito della cosmesi ecco che vengono utilizzati gli estratti della pianta e l’olio ottenuto dai semi.

Read previous post:
Guaranà
Guaranà: quali sono le proprietà, benefici e controindicazioni

Capita spesso di sentir parlare di una particolare pianta nota soprattutto per il suo effetto energizzante simile a quello della...

Close