Home » Mango frutto: quali sono le proprietà e come mangiarlo
Mangiare

Mango frutto: quali sono le proprietà e come mangiarlo2 minuti di lettura

Mango Frutto
Mango Frutto

Il mango è un frutto esotico molto dolce, succoso e soprattutto colorato e ricco di proprietà. Infatti, secondo quanto emerso da studi e ricerche sembrerebbe essere in grado di combattere alcuni tipi di cancro e poi ancora sembrerebbe essere un valido aiuto per dimagrire.

Mango: cos’è

Quando si parla di mango si fa riferimento ad un frutto esotico il cui nome deriva dall’omonima pianta tropicale ovvero la Mangifera Indica le cui origini sono appunto legate all’India. Tale pianta può essere coltivata anche in Italia ed in modo particolare nelle regioni più calde e nel corso delle stagioni più calde ovvero la primavera e l’estate. Il frutto in questione, ovvero il mango, ha forma allungata ed ovale ed è caratterizzato da una polpa di colore giallo-arancione. Il colore della buccia invece può essere variabile e di preciso varia dal rosso al giallo o al verde. Ma vi sono delle circostanze in cui la buccia presenta un mix di tali colori. In natura esistono 400 diverse specie di mango e in riferimento al gusto è possibile dire che questo è dolce e ricorda molto quello di altri frutti tra cui l’ananas e la pesca.

Proprietà del mango

Il frutto è ricco di vitamine appartenenti al gruppo A, B e C e poi ancora sali minerali. Tra questi il potassio, il magnesio e il calcio ed è proprio per tali motivi che viene definito un ottimo integratore naturale anti-stanchezza. Poi ancora il mango è ricco di acqua e di fibre, ricco di antiossidanti tra cui il lupeol al quale sono legati importanti proprietà antinfiammatorie e antitumorali. Inoltre il mango svolge una potente azione depurativa dell’organismo ed è utile per combattere i radicali liberi.

Potrebbe interessarti anche: Tè verde: le proprietà e i numerosi benefici per la salute

Mango Frutto
Mango Frutto

Il colore giallo della sua buccia è dovuto alla presenza del betacarotene ovvero il precursore della vitamina A fondamentale per un’ottima abbronzatura. Infine grazie alla presenza degli enzimi è in grado di aiutare nel processo digestivo e nella perdita di peso. Infatti si tratta di un alimento sano che non fa ingrassare dato che un frutto di dimensioni medie contiene solo 100 calorie. E’ infatti consigliato come spuntino a tutti coloro che seguono delle diete per perdere peso.

Come mangiare il mango

Quello che in molti sono soliti domandarsi è ‘Come si mangia il mango?’. In realtà il modo migliore per farlo è quello di gustarlo così com’è. E quindi assaporandone il gusto pezzo per pezzo. Ovviamente per prima cosa bisognerà lavare per bene il frutto, soprattutto se la sua provenienza non è biologica. Poi ancora bisognerà sbucciarlo, spaccarlo in due e togliere il nocciolo. Per finire bisognerà tagliarlo o a fettine oppure a cubetti. Potrà essere poi gustato da solo oppure ancora potrà essere utilizzato per preparare una macedonia. Oppure ancora coloro che lo desiderano potranno anche preparare un gustoso frullato. Insomma, tale frutto potrà essere gustato in vari modi a seconda di quelli che sono i propri gusti.

Read previous post:
Ginnastica Posturale
Ginnastica posturale: cos’è e quali sono i suoi benefici

Purtroppo la postura scorretta accomuna un vasto numero di persone. E se un tempo a causare il problema erano ore...

Close