Home » Latte di soia: proprietà e controindicazioni
Mangiare

Latte di soia: proprietà e controindicazioni2 minuti di lettura

Latte di soia
Latte di soia

In natura esistono alcune specifiche bevande definite vegetali che possono essere utilizzate in alternativa ad altre. Tra queste vi troviamo il latte di soia molto spesso utilizzato in alternativa al latte vaccino. Quali sono le sue proprietà? Ma soprattutto sono presenti delle controindicazioni? Se siete alla ricerca di risposte ecco che potrete trovarle proprio qui di seguito in quanto nel corso di tale articolo verrà approfondito tale argomento.

Latte di soia: proprietà

Come affermato poc’anzi, numerose ed importanti sono le proprietà legate al latte di soia. Nello specifico questa è una bevanda adatta anche per tutti coloro che soffrono di intolleranza al lattosio o semplicemente per coloro che, per motivi etici hanno scelto di eliminare questa sostanza dalla propria dieta. E’ poi possibile affermare che il latte di soia è ricco di aminoacidi ed è povero di calorie e di grassi. Per tale motivo sono molti coloro che seguono una dieta dimagrante e che scelgono di utilizzarlo. Il colesterolo non è assente ma bisogna dire che sono presenti delle sostanze specifiche, ovvero gli isoflavoni,  in grado di abbassare i livelli di colesterolo LDL ovvero il colesterolo cattivo. Il latte di soia è inoltre una bevanda a basso indice glicemico e quindi utile a mantenere il controllo del livello di zuccheri nel sangue.

E’ poi possibile affermare che favorisce l’eliminazione di tutte le scorie presenti nel corpo e quindi di conseguenza agisce anche stimolando la diuresi. A livello nutrizionale è possibile affermare che al latte di soia è legato un ottimo quantitativo di proteine. Tale sostanza contiene poi le vitamine appartenenti al gruppo A, B, E e C. E poi ancora sono presenti i minerali. Infine è possibile affermare che il latte di soia svolge un ruolo molto importante sull’equilibrio della flora batterica intestinale, è in grado di migliorare i sintomi di gastrite e reflusso gastroesofageo. Ed inoltre sia la soia che la bevanda ottenuta sono considerate ottimi alleati contro l’osteoporosi.

Potrebbe interessarti anche: Assenzio: proprietà benefiche e controindicazioni

Latte di soia
Latte di soia

Latte di soia: controindicazioni

Una volta chiarite quelle che sono le proprietà legate al latte di soia e di conseguenza i benefici in grado di apportare è adesso opportuno chiarire che a tale bevanda sono anche legate delle controindicazioni. Nello specifico la più importante è quella causata dalla presenza di alcuni fitoestrogeni. Questi altro non sono che ormoni di tipo vegetale in grado di stravolgere quello che è l’equilibrio della tiroide e di altri specifici organi.

A tal proposito è possibile affermare che questo è un argomento ancora oggi piuttosto discusso in quanto se da una parte vi sono persone secondo le quali bisognerebbe evitare il consumo quotidiano o comunque regolare della soia ecco che dall’altra parte vi sono altre persone che sostengono che un consumo non eccessivo di soia nel corso della settimana, al massimo 2 o 3 volte, non comporterebbe alcun tipo di rischio. A prescindere da tutto ciò è opportuno precisare che non bisognerà farne abuso ma comunque cercare di variare quanto più possibile.

Read previous post:
Ricette con Zucchine
Ricette con zucchine: le migliori da preparare in casa

Tra gli ortaggi più amati dell'estate vi troviamo le zucchine. Come gustarle al meglio? In realtà esistono davvero tantissimi modi...

Close