Home » Fumenti per sinusite: ecco quali sono i più efficaci
Salute

Fumenti per sinusite: ecco quali sono i più efficaci3 minuti di lettura

fumenti per sinusite
fumenti per sinusite

Sarà capitato a molti di aver sofferto, almeno una volta nella vita, di sinusite. Questa è l’espressione utilizzata per far riferimento ad un’infiammazione dei seni paranasali causata da un’infezione di tipo virale o batterica oppure ancora da un’allergia. Come intervenire in questi casi? La soluzione ideale potrebbe essere quella di realizzare dei fumenti per sinusite. Ma esattamente, come? E soprattutto, quali sono da considerare i più efficaci?

Fumenti per sinusite

Avere il naso chiuso può essere davvero molto fastidioso e per questo motivo in tanti vanno alla ricerca di alcuni modi per poter intervenire e risolvere tale problema. A tal proposito ecco che un’ottima soluzione potrebbe essere proprio quella di inalare dei vapori caldi e quindi realizzare dei fumenti.

I fumenti fanno bene proprio perché considerati un ottimo rimedio per il naso chiuso. E questo perché agiscono liberando il naso dal muco in eccesso ed inoltre agiscono anche da emolliente e da idratante per la mucosa. Ma, cosa disciogliere nell’acqua per ottenere maggiori benefici? La scelta dipenderà dal motivo per cui il naso è chiuso e quindi dalla patologia che l’ha provocato. Tra i più importanti e conosciuti fumenti per la sinusite meritano di essere menzionati quelli realizzati con:

  • bicarbonato: questi fumenti sono considerati benefici anche in caso di raffreddore e di naso chiuso in generale. Così come per i fumenti acqua e sale ecco che è proprio la parte salata che richiama a sé il muco e agisce portandolo via dalle narici;
  • camomilla: ottima soluzione per tutti coloro che sono alla ricerca di qualcosa che sia delicato e allo stesso tempo poco aggressivo. Il consiglio è quello di prendere dei fiori secchi e immergerli nell’acqua. Proprio tale pianta è dotata di importanti proprietà lenitive in grado di agire riducendo l’infiammazione;
  • eucalipto: molto utilizzato per le sue proprietà benefiche e per tale motivo spesso utilizzato anche sotto forma di caramella. Nel caso in cui vengano utilizzate le foglie essiccate ecco che non bisognerà fare altro che immergerle nell’acqua calda e poi fare dei fumenti con eucalipto. In alternativa sarà anche possibile utilizzare l’olio essenziale prestando però molta attenzione;
  • tea tree oil: i fumenti realizzati in questo modo consentono di poter ottenere importanti benefici grazie alla sua azione antisettica. E’ quindi possibile dire che agisce da disinfettante naturale.
fumenti per sinusite
fumenti per sinusite

Rimedi naturali utili a combattere la sinusite

Oltre che fumenti per la sinusite ecco che esistono anche tanti rimedi naturali utili a combattere tale disturbo. Di preciso la sinusite può essere combattuta effettuando i lavaggi nasali con acqua e sale. In questi casi basterà utilizzare un cucchiaino di sale marino integrale per 500 ml di acqua. L’acqua potrà essere spruzzata prima in una narice e poi in un’altra, e per farlo sarà possibile utilizzare la lota oppure una semplice siringa.

Anche gli impacchi di sale caldo potrebbero rivelarsi particolarmente benefici. Questi infatti vanno ad agire direttamente sul muco ma non solo, sono benefici anche per combattere il classico mal di testa da sinusite.

Leggi articolo precedente:
Forfora rimedi naturali: ecco quali sono i più efficaci

La forfora è un problema antiestetico con il quale molte persone si trovano a dover combattere. Oltre a tutto ciò...

Chiudi