Home » Fumenti, efficaci contro i malanni di stagione: come prepararli?
Salute

Fumenti, efficaci contro i malanni di stagione: come prepararli?3 minuti di lettura

Fumenti
Fumenti

Con l’arrivo dei primi freddi si presentano puntuali anche i tipici malanni di stagione e quindi febbre, raffreddore. Come fare per combatterli in maniera naturale? Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di ricorrere ai fumenti, conosciuti da molti semplicemente come suffumigi. Questi vengono considerati i migliori rimedi della nonna per poter sconfiggere appunto i malanni di stagione. I fumenti possono essere realizzati in diverso modo, e proprio qui di seguito sarà possibile trovare preziosi consigli.

Fumenti per combattere i malanni di stagione

Febbre, mal di gola, raffreddore, naso chiuso. Sono questi alcuni dei tipici disturbi che caratterizzano i malanni di stagione che puntualmente si presentano anno dopo anno con il cambio della temperatura e l’arrivo del freddo. In questi casi un ottimo modo per intervenire potrebbe essere quello di preparare i fumenti ovvero dei vapori che derivano dall’acqua bollente all’interno della quale vengono infuse delle erbe medicinali oppure degli oli essenziali.

Respirare tale vapore consentirà di poter inalare quelli che sono i principi contenuti nelle erbe o negli oli e di conseguenza anche le proprietà medicinali ad essi legati. Allo stesso tempo il calore e il vapore acqueo andranno ad agire aiutando il muco e il catarro a sciogliersi e quindi decongestionando e liberando tutte le vie aeree superiori. Il consiglio è quello di sottoporsi ai fumenti la sera, in particolar modo prima di andare a letto, in modo tale da poter riuscire a respirare meglio proprio durante la notte.

Come preparare i fumenti

I fumenti possono essere preparati in tanti modi. Ad esempio aggiungendo all’acqua il bicarbonato, il sale grosso, l’eucalipto, la camomilla. È importante precisare che una volta che l’acqua avrà raggiunto la temperatura giusta andrà versata all’interno di una grande bacinella e poi ancora occorrerà aggiungere gli ingredienti scelti. Inoltre occorrerà avere a disposizione un asciugamano da utilizzare per coprire la testa. I vapori andranno respirati utilizzando la bocca e il naso per 5 minuti circa.

Fumenti all’eucalipto

Perfetto per il mal di gola oppure per liberare le vie respiratorie nel caso in cui si soffra di congestione nasale. Per prepararlo occorrerà avere a disposizione 4 o 5 gocce di olio essenziale di eucalipto da versare all’interno di un litro di acqua bollente.

Potrebbe interessarti anche: Cortisolo alto: quali sono le cause e i sintomi più comuni?

Fumenti
Fumenti

Fumenti al bicarbonato

Per preparare tagli i fumenti bisognerà semplicemente versare in una pentola di acqua bollente un cucchiaio di bicarbonato e poi mescolare per bene utilizzando un cucchiaio. Successivamente basterà semplicemente respirare per bene i vapori. Il consiglio è quello di effettuare il trattamento in caso di naso chiuso e raffreddore.

Fumenti alla camomilla

Come in molti già sapranno la camomilla è dotata di importanti proprietà lenitive e quindi si rivela di grande aiuto per liberare le vie respiratorie. Come preparare i fumenti utilizzando questo ingrediente? Basterà semplicemente riscaldare una pentola d’acqua e una volta bollente aggiungere i fiori essiccati di camomilla oppure semplicemente una bustina di tisana a base di camomilla.

La procedura è quindi sempre la stessa ovvero quella di bollire una pentola d’acqua e poi aggiungere le erbe aromatiche che si preferiscono. Oltre a quelle citate in precedenza ecco che potranno anche essere utilizzati l’alloro, il timo, la cannella, la lavanda, la menta, il cipresso.

Leggi articolo precedente:
Torta paradiso senza burro: ecco una gustosa e veloce ricetta

La torta paradiso è un dolce molto buono apprezzato da grandi e bambini. Di questa ricetta esistono anche delle varianti...

Chiudi