Home » Fumenti al bicarbonato, tanti benefici per la salute: come prepararli?
Salute

Fumenti al bicarbonato, tanti benefici per la salute: come prepararli?3 minuti di lettura

Fumenti al bicarbonato
Fumenti al bicarbonato

In molte cucine è facile trovare il bicarbonato di sodio. Questo infatti insieme al limone, l’aceto, il sale e l’acido citrico viene spesso utilizzato in quanto versatile ed inoltre è molto semplice da trovare anche al supermercato. Ma esattamente, come utilizzarlo? Un’ottima idea potrebbe essere quella di preparare dei fumenti al bicarbonato, utili a combattere i malanni di stagione.

Come preparare i fumenti

Quando si parla di fumenti, oppure suffimigi, si fa nello specifico riferimento ai classici rimedi della nonna molto utili per combattere i malanni di stagione. E quindi nello specifico il mal di gola, naso chiuso ma anche raffreddore. Proprio il vapore acqueo infatti agisce prima di tutto liberando il naso e successivamente favorendo anche lo scioglimento del muco. Per ottenere maggiori benefici un’ottima idea potrebbe essere quella di aggiungere all’acqua altri ingredienti e quindi ad esempio oli essenziali ma anche il bicarbonato. Come preparare i fumenti? Farlo è molto semplice. Occorrerà infatti portare l’acqua ad ebollizione e poi al momento giusto togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere all’acqua gli ingredienti a disposizione per poter realizzare i suffimigi. E nel caso specifico il bicarbonato.

Fumenti al bicarbonato

Come preparare i fumenti al bicarbonato? In realtà farlo è molto semplice. Occorreranno pochi ingredienti e soprattutto pochi minuti. Nello specifico per la preparazione di tali suffimigi, considerati uno dei più popolari e antichi rimedi per poter combattere i malanni di stagione, occorrerà avere a disposizione una pentola d’acqua e un cucchiaio di bicarbonato. Quando l’acqua sarà bollente bisognerà versare al suo interno il bicarbonato e mescolare utilizzando un cucchiaio. A questo punto non bisognerà fare altro che respirare per bene i fumenti preparati coprendo la testa con un telo. Ed ecco che subito dopo sarà possibile godere di importanti benefici.

Fumenti al bicarbonato
Fumenti al bicarbonato

Altre tipologie di fumenti o suffimigi

Oltre al bicarbonato vi sono molti altri ingredienti che possono essere utilizzati per la preparazione di fumenti e suffimigi. Ad esempio sarà possibile prepararli utilizzando il sale grosso. In questi casi occorrerà versare in 1 litro d’acqua circa un cucchiaio di sale e successivamente respirare per qualche minuto i vapori sprigionati. Poi ancora per liberare le vie respiratorie, soprattutto in presenza di congestione nasale, la soluzione ideale potrebbe essere quella di preparare e respirare i fumenti all’eucalipto. Proprio l’olio essenziale di eucalipto potrà essere aggiunto al bicarbonato di sodio oppure utilizzato come un suo sostituto. Basterà versare all’interno di 1 litro d’acqua bollente circa 4 o 5 gocce di olio essenziale di eucalipto. Il consiglio è quello di preparare i suffimigi all’eucalipto la sera in modo tale da riuscire a respirare meglio durante le ore notturne. E quindi avere la possibilità di poter riposare bene.

Infine una splendida idea potrebbe essere quella di preparare i fumenti alla camomilla utili a liberare le vie respiratorie. Bisognerà versare un po’ di fiori essiccati di camomilla all’interno di una pentola con acqua bollente e aggiungere a questo proprio un cucchiaio di bicarbonato di sodio per ottenere maggiori benefici.

Leggi articolo precedente:
Come condire gli gnocchi: ecco alcune semplici idee

Tutti conoscono e amano gli gnocchi di patate ovvero uno dei classici piatti della cucina tradizionale italiana. Questi possono essere...

Chiudi