Abitare Giardinaggio

Feijoa, frutto tropicale ricco di proprietà benefiche

Feijoa
Feijoa

In pochi conoscono la Feijoa. Si tratta di un prezioso frutto tropicale in grado di apportare numerosi ed importanti benefici al nostro organismo. Originario delle zone montuose dell’America Latina la feijoa è un frutto di piccole dimensioni ma ricco di proprietà.

Feijoa: proprietà

La Feijoa, così come altri frutti tropicali, è ricca di vitamina B9 e quindi di acido folico. Per tale motivo ne è consigliato il consumo in gravidanza in quanto agisce non solo evitando la comparsa di complicazioni nel feto ma aiuta anche a far sviluppare le ossa in modo corretto evitando l’insorgere di anemie. Poi ancora alla Feijoa sono legate importanti proprietà tonificanti ed energizzanti. E a tal proposito è possibile dire che agisce purificando il fegato, le vie intestinali e il sangue. E in modo leggero si rivela utile anche per combattere la stitichezza. Essendo ricco di iodio tale frutto tropicale è anche indicato per prevenire malattie tiroidee come ad esempio il gozzo. Mentre invece dato l’alto contenuto di fibre è considerato un frutto perfetto per il naturale equilibrio delle funzioni intestinali.

A svolgere una funzione molto importante e nello specifico ad avere azione antimicotica e antibatterica sono le foglie, lo stelo e i semi di questo frutto. La presenza di vitamina C e K lo rendono invece perfetto per rallentare l’invecchiamento cellulare e rinforzare il sistema immunitario. Tra i tanti benefici in grado di apportare vi troviamo anche quelli a livello cardiovascolare. Infatti grazie ai grassi polinsaturi omega3 ed omega6 tale frutto svolge un’azione molto importante ovvero quella di fluidificare il sangue e sciogliere i grassi in eccesso. In questo modo si abbassano i livelli di colesterolo e si riduce il rischio di venire colpiti da malattie cardiovascolari. La Feijoa è quindi un frutto ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo ed infatti proprio gli esperti hanno dichiarato che mangiare feijoa significa mantenere il proprio corpo in salute.

Coltivazione

Date le numerose proprietà benefiche in tanti potrebbero essere spinti dal desiderio di coltivare la Feioja in vaso. Ma come fare? Prima di tutto è molto importante chiarire che stiamo parlando di una specie arbustiva e cespugliosa che molto facilmente può essere trasformata in un albero da frutto la cui crescita è però piuttosto lenta. Appartenente alla famiglia delle Myrtacee l’altezza di tale albero da frutto è varia ed è compresa tra 1 e 7 metri. Nelle zone di origine invece può arrivare a raggiungere anche gli 8 metri.

Potrebbe interessarti anche: Ippocastano: descrizione della pianta, proprietà e diversi usi

Feijoa
Feijoa

A questo punto è possibile rispondere alla domanda ‘Come coltivare la Feijoa?’ affermando che basterà recarsi presso un vivaio specializzato ed acquistare una piantina da riversare poi in un contenitore più grande. Questo, sul fondo, dovrà contenere palline di argilla, terriccio universale ed infine anche un poco di stallatico. La pianta in questione ama il sole e va irrigata moderatamente fino alla fioritura.

Feijoa e cosmesi

Oltre che ottima da mangiare la Feijoa è anche molto utilizzata nella cosmesi come base per un numero piuttosto ampio di preparati. Di preciso viene spesso inserito in creme, oli detergenti, lozioni ed estratti in quanto dotato di proprietà emollienti, idratanti, rinfrescanti, tonificanti e purificanti.

Tags
Altro... Abitare, Giardinaggio
Ippocastano
Ippocastano: descrizione della pianta, proprietà e diversi usi

Noto anche come castagno d'India, l'ippocastano è una pianta appartenente alla famiglia delle Ippocastanacee. A questa sono legate importanti proprietà...

Chiudi